Svizzera, 20 dicembre 2021

Il 2G scontenta anche i vaccinati, soprattutto quelli di lunga data

Il 2G plus rischia di non far felice nessuno. I non vaccinati non avranno più accesso, già con il 2G, a moltissime attività, nemmeno con un tampone negativo (tra l'altro l'unico modo di attestare con certezza di non avere il Covid), mentre nei settori in cui si applica il 2G plus anche i vaccinati e i guariti dovranno tamponarsi.

E la politica interviene, con voci contrarie da ogni parte, dal PLR al PS sino anche a chi ha sostenuto la
legge Covid sino a poche settimane fa.

Il 2G plus viene visto come uno schiaffo ai vaccinati, peraltro chi ha deciso di vaccinarsi dopo e dunque non più di quattro mesi fa ha dei vantaggi rispetto a chi invece si è prenotato da subito. 

Dunque, viene contestata la formula, non piace il certificato così come è pensato ora, sebbene Omicron abbia scombinato i piani di tutti e il Governo si è dovuto adattare.

Guarda anche 

Ha commesso 20 reati e accumulato 400'000 franchi di debiti, dovrà lasciare la Svizzera

Un kosovaro di 52 anni, che abita in Svizzera per 30 anni e ha avuto tre figli sul territorio svizzero, sarà espulso nel suo paese d'origine. Come ripo...
28.01.2022
Svizzera

Nuovo accordo fiscale con l’Italia: altro che “un successo”

Il nuovo trattato con l’Italia sulla fiscalità dei frontalieri è lungi dall’essere il successo che le maggioranze politiche pretendono. ...
27.01.2022
Svizzera

Hanno emesso oltre 9mila certificati covid falsi, dieci arresti

Dieci giovani sono finiti in manette nel canton San Gallo per aver emesso illegalmente oltre 9mila certificati covid falsi in compenso di qualche centinaia di franchi....
27.01.2022
Svizzera

"In Svizzera c'è razzismo sistemico" secondo degli esperti dell'ONU

"La ricchezza moderna della Svizzera è direttamente legata all'eredità della schiavitù", affermano degli esperti dell'ONU che me...
27.01.2022
Svizzera