Magazine, 21 dicembre 2021

Recita di Natale vietata ai genitori

La decisione per non escludere i genitori "No Pass", poi il cambio di rotta

RIVALTA (Torino) – Per non escludere i No Green Pass, viste le decisioni prese dal Governo italiano in merito alle restrizioni legate alla pandemia, a Rivalta, in provincia di Torino, è scoppiata la polemica in merito a una recita di Natale che inizialmente era stata chiusa ai genitori. Il tutto, appunto, per non escludere coloro che sono contrari al pass covid. Dopo le polemiche dei genitori furenti, però, è giunta la svolta: tutte le mamme e i papà potranno
assistere alla recita dei propri figli.
 
La recita è stata però spostata dal teatro a una palestra e per potervi accedere basterà un tampone negativo. Prima del cambio di rotta, la preside dell’istituto aveva vietato a tutti i genitori di partecipare al saggio natalizio del laboratorio di teatro per non discriminare quelli non vaccinati (4 famiglie su 80). Ovviamente erano scattate le polemiche furenti e i genitori avevano inondato di mail la dirigente.

Guarda anche 

Djokovic: il peggio deve arrivare. Salta anche il Roland Garros?

PARIGI (Francia) – Mentre Novak Djokovic è arrivato a Belgrado, accolto come un eroe dal suo popolo, dalla Francia si alzavano nuvoli neri che andavano ad ad...
17.01.2022
Sport

Bugie, cambi in corsa, ricorsi e addio: Djokovic ci ha perso anche la faccia

MELBOURNE (Australia) – Alla fine è finita come un po’ tutti ci aspettavamo, come il popolo australiano auspicava e così come il Ministro dell&r...
17.01.2022
Sport

Follia Melandri: “Ho preso il covid volontariamente”

Marco Melandri ha sorpreso tutti, rivelando di aver contratto il covid volontariamente: “Ho preso il virus perché ho cercato di prenderlo e, al contrario di ...
16.01.2022
Sport

Djokovic si allena, ma gli australiani lo vogliono fuori dal Paese…

MELBOURNE (Australia) – Ogni giorno che passa, ogni ora che trascorre, il caso Djokovic diventa sempre più una maratona. All’indomani delle sue confess...
13.01.2022
Sport