Svizzera, 17 dicembre 2021

Uccide la compagna e poi si toglie la vita

Una donna di 47 anni è stata trovata morta nel suo appartamento a Chêne-Bougeries (GE) intorno alle 16.30 di giovedì. Secondo una prima ricostruzione, la donna è stata strangolata, ha detto il ministero pubblico ginevrino, in un comunicato pubblicato venerdì. Un'autopsia è in corso per determinare
l'esatta causa della morte.

"Il suo compagno e presunto assassino si è tolto la vita", ha aggiunto il procuratore. L'uomo di 58 anni è stato trovato verso le 18 di giovedì nel comune vodese di Roche (VD). L'ufficio del pubblico ministero ha detto che non avrebbe fatto ulteriori commenti sulla vicenda.

Guarda anche 

Dieci anni dopo i fatti un ladro ultraviolento viene condannato

Dieci anni dopo i fatti, il brutale pestaggio di una donna durante un banale furto a Ginevra ha portato alla condanna di un colpevole. Uno zingaro rumeno di 46 anni, anal...
19.01.2022
Svizzera

Diplomatici a Ginevra colpiti dalla "sindrome di Havana"

La sindrome dell'Avana è un misterioso malessere che a partire dal 2016 colpisce diplomatici, tutti americani o canadesi, sparsi in tutto il mondo. Nelle centi...
14.01.2022
Svizzera

Pierre Maudet assolto nel processo di appello

Nuovo colpo di scena nella vicenda giudiziaria concernente l'ex Consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet. In una sentenza della Camera d'appello e di revision...
11.01.2022
Svizzera

Muore con un colpo di arma da fuoco, arrestata la moglie

Mercoledì scorso la polizia ginevrina ha trovato un uomo gravemente ferito da un colpo di arma da fuoco a Vernier (GE). Intorno alle 22, la vittima 31enne aveva co...
03.01.2022
Svizzera