Svizzera, 17 dicembre 2021

Prolungata l’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus sino alla fine del 2022

Le basi giuridiche dell’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus, la cui scadenza era fissata al 31 dicembre 2021, rimarranno in vigore fino al 31 dicembre 2022. Il Consiglio federale ha deciso i relativi adeguamenti di ordinanza in occasione della sua seduta del 17 dicembre 2021, in seguito all’adozione da parte del Parlamento delle modifiche della legge COVID-19.

Il Consiglio federale ha prorogato la durata di validità delle disposizioni d’esecuzione sull’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus dal 31 dicembre 2021 al 31 dicembre 2022. Questa misura fa seguito al mantenimento e alla proroga della base legale sancita nella legge
COVID-19, secondo la decisione del Parlamento. Le persone che subiscono una perdita di guadagno in seguito ai provvedimenti per combattere la pandemia potranno così continuare a ricevere aiuti finanziari nel 2022. Le condizioni per il diritto all’indennità restano invariate. Poiché determinate categorie di beneficiari possono esercitare un diritto all’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus soltanto retroattivamente, il termine per inoltrare le richieste di prestazioni viene adeguato al 31 marzo 2023. I mezzi straordinari pari a 490 milioni di franchi, già previsti dal Consiglio federale, verranno aumentati a posteriori di 1,69 miliardi di franchi.

Guarda anche 

TANTI AUGURI SVIZZERA

LUGANO - In occasione della festa della Confederazione, Auguri a tutti i nostri lettori ed alla Svizzera!   Da parte di tutto il team di Mattinonline.ch...
01.08.2022
Svizzera

L’avveniristica diga vallesana che fa da batteria energetica

Una forza che potrebbe far viaggiare l’intero parco veicoli del Canton Ticino, presupposto che lo stesso possa essere trasformato completamente in mezzi a pr...
30.07.2022
Svizzera

"Per gli inquilini fino a 3'000 o 4'000 franchi di costi aggiuntivi per pagare l'energia"

Il rincaro del costo dell'energia potrebbe avere ripercussioni finanziarie importanti sui bilanci delle famiglie. Soprattutto in un Paese come la Svizzera, dove i ...
24.07.2022
Svizzera

Frontalieri: disdire la Convenzione del 1974 per il 31 dicembre

La caduta del governo italiano fa di nuovo saltare i tempi della ratifica del nuovo accordo sulla fiscalità dei frontalieri. Tale accordo non è certo ent...
23.07.2022
Svizzera