Svizzera, 05 dicembre 2021

Primo caso di triage in cure intense

Il triage di pazienti in cure intense, su cui gli esperti hanno messo in guardia da novembre, è diventato realtà in Svizzera. Il SonntagsBlick di oggi rivela il caso di un malato di Covid-19 e di un tumore che, con il suo consenso, questa settimana non ha avuto acceso alle terapie intensive nel canton Argovia.

"Abbiamo già operato un triage", ha detto al SonntagsBlick Christian Frey, vicecapo delle cure intense alla clinica Hirslanden di Aarau, presentando il caso del malato di cancro. "Se i casi di Covid-19 aumenteranno, cresceranno pure gli episodi di cernita" dei pazienti.

Ospedali

pieni

L’occupazione dei letti in cure intense è di assoluta attualità. In tutto il canton Zurigo ad esempio non vi è più un solo posto libero nelle terapie intensive. Ieri il Centro ospedaliero universitario vodese (CHUV) a Losanna ha qualificato la situazione come "preoccupante". "L’ospedale è pieno", ha indicato il direttore Philippe Eckert in un’intervista pubblicata da 24 Heures, precisando che nuovi letti di terapia intensiva saranno aggiunti la prossima settimana. In caso di penuria di posti, finora i pazienti sono trasferiti in altri nosocomi.i.

Guarda anche 

Povertà in Svizzera: 2021 da (triste) record per Caritas

I negozi di alimentari della Caritas non sono mai andati così bene come l'anno scorso: hanno raggiunto un fatturato record di 13,25 milioni di franchi, ha annu...
19.01.2022
Svizzera

Aggredisce l'autista di un bus e dei poliziotti, dovrà pagare una multa

Nel marzo 2021, una donna di 24 anni di Murten (FR) si è resa colpevole di violenza e insulti verso l'autista di un autobus e un agente di polizia a una fer...
18.01.2022
Svizzera

Quattro attivisti a processo per uno striscione che incita a uccidere Erdogan

Quattro attivisti appartenenti alla sinistra radicale sono accusati di aver esposto uno striscione con la scritta "Kill Erdogan" ("Uccidete Erdogan") ...
18.01.2022
Svizzera

Uccide un liceale per rubargli della cannabis: 20 anni di carcere ed espulsione

Il tribunale penale della regione di Broye e Nord Vaud ha condannato lunedì a Renens un 22enne cittadino spagnolo a 20 anni di prigione per omicidio. Una sera d...
18.01.2022
Svizzera