Mondo, 03 dicembre 2021

La judoka Pinot picchiata dal compagno ed ex ct: "Ho visto la morte"

Il volto tumefatto, il naso storto e i lividi a oscurare uno sguardo cupo. Questo il ritratto della fotografia postata sui social dall'oro olimpico nel Judo Margaux Pinot, pestata violentemente dal suo allenatore e compagno Alain Schimitt, che di recente aveva ricevuto l'incarico di tecnico della squadra femminile israeliana.

Le immagini fanno impressione e impressionante è anche il racconto che l'atleta ha affidato a Le Parisien. "Era previsto che Alain passasse da me, avrei

dovuto accompagnarlo all’aeroporto. Era ubriaco. Una volta arrivato, ha detto che non avrebbe più avuto bisogno di me e ha iniziato a insultarmi. Ero in dormiveglia, non capivo bene cosa stesse succedendo, ma la morte mi ha sfiorata".

Nel racconto emerge anche che Schmitt l'ha "afferrata per i capelli e sbattuta a terra, procurandomi una frattura al naso. Aveva spesso l'abitudine di insultarmi. Abbiamo litigato spesso, ma non mi aveva mai alzato le mani". 

Guarda anche 

Italia, addio tamponi in entrata per vaccinati e guariti

Niente più tamponi per l'Italia a partire dal primo febbraio. Il ministro Roberto Speranza ha deciso che basterà presentare il certificato 3G per varcar...
27.01.2022
Mondo

La Danimarca annuncia la fine delle restrizioni anti-covid (nonostante un numero record di casi)

Nonostante un numero record di casi, la Danimarca ha annunciato mercoledì che toglierà tutte le restrizioni anti-Covid nel suo territorio il prossimo 1&d...
27.01.2022
Mondo

"Io, licenziata dopo 17 anni a causa dei miei video hot"

Benedetta D'anna, 40 anni, è balzata agli onori delle cronache per essere stata licenziata dalla banca dove lavorava da 17 anni. Il motivo? Il suo 'lavoro&...
25.01.2022
Mondo

Crediti covid per 7 milioni, ma spende tutto per una vita lussuosa

Piangeva miseria intascandosi i crediti a disposizione per aziende messe in difficoltà dal covid, ma nel frattempo spendeva migliaia e migliaia di euro in viaggi, ...
25.01.2022
Mondo