Svizzera, 26 novembre 2021

Parmelin chiede ai Cantoni di introdurre nuove misure

Guy Parmelin scrive ai Cantoni, chiedendo a chi ha più contagi e meno vaccinati di prendere in fretta delle misure per frenare la diffusione dei contagi da Covid. A rendere noto il contenuto della missiva è stato il TagesAnzeiger.

Dato che la variante Delta porta a decorsi più gravi, è necessario preparare i sistemi ospedalieri a un carico di lavoro importante, con il ricorso a ospedali privati, agli anestesisti liberi professionisti e agli specialisti dei centri chirurgici ambulatoriali. Si deve anche eventualmente iniziare a preparare con cura il rinvio di operazioni non urgenti.

Il Consiglio Federale però interverrà, mettendo in consultazione misure, solo quando
i Cantoni avranno fatto il loro. Il rischio è infatti che chi ha pochi contagi e tanti vaccinati non tollerino misure drastiche e che anzi esse metterebbero "a dura prova la solidarietà tra vaccinati e non vaccinati da un lato e le regioni con alti e bassi tassi di vaccinazione dall’altro”.

Tra i provvedimenti richiesti, Parmelin parla di stop allo shopping natalizio e ai grandi eventi e dell'estensione dell’obbligo della mascherina.

I Cantoni dal canto loro si dicono pronti a agire, inserendo l'obbligo di indossare la mascherina e i test ripetuti nelle scuole, ma vogliono che Berna faccia la sua parte con misure a livello nazionale. 

Guarda anche 

Povertà in Svizzera: 2021 da (triste) record per Caritas

I negozi di alimentari della Caritas non sono mai andati così bene come l'anno scorso: hanno raggiunto un fatturato record di 13,25 milioni di franchi, ha annu...
19.01.2022
Svizzera

Aggredisce l'autista di un bus e dei poliziotti, dovrà pagare una multa

Nel marzo 2021, una donna di 24 anni di Murten (FR) si è resa colpevole di violenza e insulti verso l'autista di un autobus e un agente di polizia a una fer...
18.01.2022
Svizzera

Quattro attivisti a processo per uno striscione che incita a uccidere Erdogan

Quattro attivisti appartenenti alla sinistra radicale sono accusati di aver esposto uno striscione con la scritta "Kill Erdogan" ("Uccidete Erdogan") ...
18.01.2022
Svizzera

Uccide un liceale per rubargli della cannabis: 20 anni di carcere ed espulsione

Il tribunale penale della regione di Broye e Nord Vaud ha condannato lunedì a Renens un 22enne cittadino spagnolo a 20 anni di prigione per omicidio. Una sera d...
18.01.2022
Svizzera