Ticino, 21 novembre 2021

Zanini conferma che il Ticino è pronto per somministrare la terza dose

 Non è vero che il Ticino non è pronto a somministrare ai suoi cittadini la terza dose del vaccino. La SonntagZeitung aveva puntato il dito contro i cantoni, il farmacista Giovan Maria Zanini a tio.ch smentisce le difficoltà ticinesi.

"Non solo siamo pronti, ma da un punto di vista organizzativo sarà molto più semplice rispetto alle prime due dosi", sostiene. L’infettivologo zurighese Huldrych Günthard aveva chiesto di coinvolgere, in caso di mancanza di personale, esercito e protezione civile. Ma non pare essere il caso del Ticino.

Anzi, la "colpa" per Zanini non sarebbe dei cantoni ma del fatto che ancora non c'è, per gli over65, l'omologazione ufficiale di Swissmedic, se non per gruppi a rischio. 

Inoltre, attenzione alle tempistiche, dato che la terza dose va somministrata sei mesi dopo la seconda e la fascia degli over 65 era stata vaccinata a maggio, dunque bisogna aspettare dicembre o addirittura gennaio.

Guarda anche 

Voleva difendere l'amico, è stato preso a calci in testa

Il giovane selvaggiamente picchiato a Locarno, che per fortuna comunque sta discretamente ed è già riuscito a tornare a scuola, seppur sotto shock, voleva d...
09.12.2021
Ticino

Un nuovo Centro cantonale di vaccinazione a Chiasso

A partire dal 14 dicembre la regione del Mendrisiotto potrà usufruire di un nuovo Centro cantonale di vaccinazione al Palapenz di Chiasso che sostituirà que...
08.12.2021
Ticino

Locarno, "mio figlio riempito di calci in testa"

“Ho ricevuto una chiamata attorno alle 23:00. ‘Papi’ vieni a prendermi, mi hanno pestato di brutto’”. Da una parte del telefono c’&...
07.12.2021
Ticino

Il Cantone invita i Comuni a obbligare l'uso della mascherina all'esterno

Considerato il peggioramento della situazione epidemiologica, il Consiglio di Stato – su proposta del Dipartimento delle istituzioni (DI) e del Dipartimento della s...
07.12.2021
Ticino