Svizzera, 18 novembre 2021

Sparatoria di Tramelan, la gelosia all'origine del dramma

Ci sarebbero motivi passionali all'origine del dramma avvenuto lunedì a Tramelan e St.Imier, nel Giura bernese, dove un uomo ha perso la vita e tre sono rimaste ferite in una sparatoria. Secondo la ricostruzione fatta finora dagli inquirenti, riferita da "LeMatin", l'autore degli spari è un pensionato di 74 anni che ha sparato a una donna con cui era legato sentimentalmente mentre il secondo uomo ferito è una conoscenza dei due, che, si suppone, a sua volta aveva o aveva avuto una relazione con la donna. "Le tre persone coinvolte si conoscevano personalmente", ha detto la polizia cantonale bernese.

A St-Imier, nell'edificio dove l'aggressore risiedeva e si è poi tolto la vita, anche i vicini hanno messo la gelosia al centro del dramma che si è svolto lunedì in due fasi. "È una questione di sesso. "Sono un fanatico del sesso", mi ha detto", ha detto un vicino.

"Sono stufo, l'ho lasciata perdere", diceva il pensionato di St-Imier a chiunque volesse ascoltarlo, riferendosi alla compagna. In verità serbava rancore contro la donna a tal punto che lunedì è salito sulla sua Golf nera in direzione Tramelin con l'obiettivo di ucciderla. Fu lì che sparò alla donna che frequentava, che passava per una donna delle pulizie.
Dopo gli spari, il 74enne se la prese con la seconda vittima, rimasto ferito con quello che la polizia chiama "un oggetto contundente".

Mentre le due vittime sono state ricoverate, lei in elicottero e lui in ambulanza, la polizia è andata a casa del presunto aggressore a St-Imier, a 13 chilometri di distanza. All'imbrunire, un agente di polizia era appostato all'ingresso dell'edificio per filtrare l'accesso, ma l'assalto è stato dato più tardi.

Secondo i vicini che sono stati tenuti lontani, la polizia ha prima introdotto una telecamera nell'appartamento, dopo aver forzato la porta che non aveva spioncino. "Sono state prese misure di sicurezza prima di poter entrare nell'edificio e perquisirlo, poiché c'era la possibilità che una persona armata fosse nell'edificio", ha detto la polizia bernese.

Durante la ricerca, il pensionato è stato trovato senza vita. "Non c'è alcuna indicazione che una terza parte sia coinvolta", ha detto la polizia.

"Ha preferito farla finita piuttosto che finire la sua vita in prigione", ha detto un vicino. "È triste", ha aggiunto una vicina che stava fumando una sigaretta sul suo balcone in piena notte quando la polizia ha caricato la Golf nera su un camion.

Guarda anche 

Dramma di Stabio: la donna è fuori pericolo

STABIO – È fuori pericolo la donna che ieri sera a Stabio è stata raggiunta da un colpo di pistola esploso dall’ex compagno. Lo ha confermato a ...
26.07.2022
Ticino

Il lago di Brienz preso d'assalto dai turisti coreani grazie a una serie Netflix

Le sponde meridionali del lago di Brienz, nel canton Berna, in questo periodo sono invase da turisti sudcoreani. Tutti vogliono visitare l'incantevole villaggio di Is...
22.07.2022
Svizzera

Una madre e suo figlio minacciati da un uomo con un coltello

Una donna e suo figlio sono stati minacciati da un uomo armato di coltello poco prima delle 18.00 di martedì nel quartiere Bümpliz di Berna. Secondo dei te...
07.07.2022
Svizzera

Almeno due morti e diversi feriti in una sparatoria in un centro commerciale di Copenhagen

Una sparatoria in un centro commerciale di Copenaghen nel tardo pomeriggio di domenica ha causato "diversi morti" e diversi feriti, stando alla polizia danes...
04.07.2022
Mondo