Svizzera, 12 novembre 2021

"Chi voleva farsi vaccinare lo ha già fatto"

Secondo l'ex 'mister Coronavirus' Daniel Koch, "la Svizzera non deve per forza fare la stessa cosa dell'Austria", che nei giorni scorsi ha limitato l'accesso ai ristoranti unicamente alle persone vaccinate o guarite dal Covid-19.

"Meglio farsi vaccinare per convinzione che per obbligo. I fronti sono già abbastanza induriti", ha dichiarato al Nouvelliste l’ex capo della divisione delle malattie trasmissibili all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Koch ritiene che a breve termine i fronti non si muoveranno più. "La gran parte degli Svizzeri che desiderava farsi vaccinare l’ha fatto. La parte restante non lo farà per non perdere la faccia", ha precisato. "Occorre dunque trovare soluzioni per far scendere la pressione tra i due campi", ha aggiunto.

Guarda anche 

Previsioni economiche: la ripresa si fa attendere

Nell’inverno 2021/2022 le difficoltà di approvvigionamento e l’inasprimento delle misure anti-COVID pesano sull’economia a livello internazionale...
09.12.2021
Svizzera

Settimana della vaccinazione, il bus della Confederazione circolava illegalmente

Da più parti considerata un fallimento, la "settimana di vaccinazione" promossa dalla Confederazione potrebbe anche avere conseguenze giudiziarie. In cau...
08.12.2021
Svizzera

Cassis nuovo presidente della Confederazione

La teoria è diventata realtà. Ignazio Cassis è il nuovo presidente della Confederazione per il 2022. L'ufficialità è arrivata nel c...
08.12.2021
Svizzera

Un'azienda di Zugo accusata di spionaggio internazionale

Un'azienda con sede a Zugo attiva nel settore dell'informatica e che lavora con giganti della tecnologia tra cui Google e Twitter, è accusata di vendere se...
08.12.2021
Svizzera