Svizzera, 10 novembre 2021

Concerto della vaccinazione a Losanna, tutti i biglietti riservati ma non si presenta quasi nessuno

Una cinquantina di presenti e 25 vaccinazioni. Non si può dire sia stato un successo il concerto dei cantanti Stress e Danitsa ieri sera a Losanna. L'evento faceva parte dei concerti organizzati dalla Confederazione nell'ambito dell'"offensiva della vaccinazione" e aveva quindi lo scopo di invitare i presenti a vaccinarsi.

Le star del rap Stress e Danitsa si aspettavano di suonare davanti a 400 persone. E per una buona ragione: bisognava comprare un biglietto (gratuito), e tutti i biglietti disponibili erano riservati.

Ma quando le telecamere della "RTS" hanno rivolto la loro attenzione all'evento, il disagio era palpabile: solo circa 50 persone erano davanti al palco per applaudire il cantante con l'alter ego "Billy Bear".

/> La giornalista della RTS suggerisce che questo è dovuto agli sforzi di gruppi contrari alle misure Covid, che hanno annunciato di voler sabotare attivamente questa campagna di vaccinazione. Le persone contrarie alle misure Covid avrebbero comprato in massa i biglietti senza alcuna intenzione di andare al concerto, con l'obiettivo fallire l'operazione promozionale.

Già lunedì, "20 Minuten" riferiva che circa 100 persone non si erano presentate al concerto di Berna, anche se tutti i biglietti erano stati riservati. Il bus per le vaccinazioni è stato poco frequentato in entrambi i casi: ieri, solo 25 persone hanno richiesto l'iniezione. Quando la trasmissione della RTS, alle 19:30, è stata trasmessa, solo due persone si erano avvicinate all'autobus.

Guarda anche 

Non bisogna dire gratuito bensì “finanziato dai contribuenti”

Il Gran consiglio del canton Vaud ha approvato una singolare mozione che vieta l'utilizzo della parola “gratuito” nelle comunicazioni ufficiali del Canton...
29.05.2024
Svizzera

La polizia sgombera i manifestanti pro-Palestina dai politecnici di Zurigo e Losanna

Dopo cinque giorni, l'occupazione dell'Università di Losanna da parte di manifestanti filo-palestinesi è stata emulata martedì da studenti de...
08.05.2024
Svizzera

Due sorelle islamiste a processo per aver pianificato un'attentato contro l'ONU

Due sorelle cinquantenni residenti nel canton Vaud saranno processate il ​​7 maggio dal Tribunale penale federale a Bellinzona. Le due sono accusate di aver pianifica...
01.05.2024
Svizzera

Per protestare contro il lupo, depongono le pecore uccise davanti alla sede del Governo

"Siamo stufi, vogliamo che il lupo venga ucciso", racconta un macellaio di Oulens, nel canton Vaud. “Non possiamo vivere insieme, il nostro territorio &eg...
07.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto