Svizzera, 31 ottobre 2021

Covid pass, arrestati tre ristoratori a Zermatt

E alla fine i tre ristoratori ribelli finirono in manette. Dopo un lungo braccio di ferro, sono stati arrestati tre esercenti del ristorante “Walliserkanne” di Zermatt (VS). Ai clienti non è mai stato chiesto, per scelta, il certificato Covid.

La polizia da settembre ha ispezionato più volte il locale e due giorni fa il Consiglio di Stato vallesano aveva deciso di chiuderlo. Ma i tre esercenti non si erano arresi e avevano addirittura improvvisato un bar sui blocchi di cemento messi all'entrata al momento della chiusura, sempre senza chiede il certificato.

E questa mattina sono scattate le manette e la procura ha aperto un’inchiesta penale sulla vicenda. 

Guarda anche 

In Ticino accertato il primo caso di variante Omicron

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) informa che le specifiche analisi svolte su un caso sospetto hanno confermato la presenza di un primo c...
09.12.2021
Svizzera

Previsioni economiche: la ripresa si fa attendere

Nell’inverno 2021/2022 le difficoltà di approvvigionamento e l’inasprimento delle misure anti-COVID pesano sull’economia a livello internazionale...
09.12.2021
Svizzera

Settimana della vaccinazione, il bus della Confederazione circolava illegalmente

Da più parti considerata un fallimento, la "settimana di vaccinazione" promossa dalla Confederazione potrebbe anche avere conseguenze giudiziarie. In cau...
08.12.2021
Svizzera

Cassis nuovo presidente della Confederazione

La teoria è diventata realtà. Ignazio Cassis è il nuovo presidente della Confederazione per il 2022. L'ufficialità è arrivata nel c...
08.12.2021
Svizzera