Ticino, 28 ottobre 2021

La figlia di Borradori: "Grazie di cuore a tutti"

Carlotta Borradori, la figlia dell'ex sindaco di Lugano, rompe il silenzio a quasi tre mesi dalla morte di Marco Borradori. Lo fa tramite una lettera pubblicata sul Corriere del Ticino. "Sono passati – scrive – quasi tre mesi da quando tutto il Ticino si è stretto in un grande abbraccio attorno alla mia famiglia. Migliaia di persone hanno voluto manifestare il proprio affetto verso il mio papà con un pensiero, una lacrima, un sorriso".

"Non è facile trovare le parole giuste di fronte a questo sentimento popolare. Sono state settimane difficili e dolorose. (...). Vorrei dirvi che l'amore mi ha fatto bene: mi ha aiutata, consolata e lo porterò sempre nel cuore con immensa gratitudine. Penso anche ai bigliettini e alle lunghe lettere che mi hanno permesso di scoprire lati del suo carattere che non conoscevo". Tanti ora sono i ricordi. "Il sorriso, la voce, la calma e la pazienza (...). Oggi desidero ringraziarvi con un pensiero semplice, dolce come una coppa di gelato. Così, erano le nostre giornate".

Guarda anche 

Voleva difendere l'amico, è stato preso a calci in testa

Il giovane selvaggiamente picchiato a Locarno, che per fortuna comunque sta discretamente ed è già riuscito a tornare a scuola, seppur sotto shock, voleva d...
09.12.2021
Ticino

Un nuovo Centro cantonale di vaccinazione a Chiasso

A partire dal 14 dicembre la regione del Mendrisiotto potrà usufruire di un nuovo Centro cantonale di vaccinazione al Palapenz di Chiasso che sostituirà que...
08.12.2021
Ticino

Locarno, "mio figlio riempito di calci in testa"

“Ho ricevuto una chiamata attorno alle 23:00. ‘Papi’ vieni a prendermi, mi hanno pestato di brutto’”. Da una parte del telefono c’&...
07.12.2021
Ticino

Il Cantone invita i Comuni a obbligare l'uso della mascherina all'esterno

Considerato il peggioramento della situazione epidemiologica, il Consiglio di Stato – su proposta del Dipartimento delle istituzioni (DI) e del Dipartimento della s...
07.12.2021
Ticino