Mondo, 17 ottobre 2021

15enne uccisa a Brescia, a sparare è stato il fratellino 13enne

Una tragedia, un colpo di fucile, ha spezzato la vita di una 15enne a San Felice del Benaco (Brescia), lasciando una famiglia e una comunità sconvolte. A sparare però non sarebbe stato il padre bensì il fratellino di 13 anni.

Lo ha detto il padre durante l'interrogatorio. Stando alle prime ricostruzioni, l'uomo e il ragazzino stavano mostrando il fucile alla 15enne. Il giovanissimo avrebbe fatto partire per sbaglio un colpo, che ha colpito in pieno petto la sorella, causandone la morte.

Guarda anche 

Massimo Ferrero arrestato per reati societari e bancarotta

Guai per il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, arrestato oggi a Milano dalla Guardia di Finanza per reati societari e bancarotta. 'Viperetta' – ...
06.12.2021
Mondo

Stuprata sul treno, arrestati gli aggressori

“Ero seduta sul treno, tornavo a casa dopo la giornata di lavoro. Come sempre. Stavo guardando il cellulare... Quei due sono arrivati all’improvviso. Di colpo...
06.12.2021
Mondo

Zemmour: "Se vinco le elezioni, è l'inizio della riconquista"

Il candidato alle elezioni presidenziali francesi Eric Zemmour ha invitato migliaia di sostenitori domenica a partire per "riconquistare" la Francia, durante un...
06.12.2021
Mondo

Varese, che paura: due 20enni violentate sul treno

Cresce la paura sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Due 20enni sono state aggredite venerdì sera da una coppia di uomini, "probabilmente stranieri"...
06.12.2021
Mondo