Magazine, 07 ottobre 2021

«Mio figlio è autistico, non ha amici»: all’appello social del padre rispondono in 122mila (anche le star di Hollywood)

Anche Russel Crowe ha inviato gli auguri di buon compleanno a Daniel, 15enne britannico affetto da grave autismo

LONDRA (Gbr) – “Mio figlio per il suo 15esimo compleanno ha espresso due desideri: guidare l’auto e avere amici. Aiutatemi”. Questo l’sos di un papà britannico di un ragazzo autistico che è diventato virale in Twitter e che ha commosso anche le star di Hollywood, tanto è vero che anche Russel Crowe ha inviato gli auguri di buon compleanno.
 
 
Sono stati circa 122mila gli utenti che hanno risposto, porgendo i loro auguri, tramite Twitter da tutto il mondo. “È incredibile”, ha commentato l’uomo, Kev Harrison di 52 anni, letteralmente sorpreso da tanta solidarietà.
 
 
“Daniel è impazzito di gioia quando gli ho mostrato tutti i tweet”, ha commentato il padre alla BBC, spiegando che il suo scopo era di condividere la storia del figlio e connettersi con altre famiglie. “Frequenta una scuola per bambini con bisogni speciali, gioca in cortile da solo, non ha amici ed è stato invitato soltanto a tre feste di compleanno”.

Guarda anche 

Altro che interventi di emergenza: poliziotti fanno sesso invece di rispondere. Si sono dimessi

Durante i turni si chiudevano in auto e, invece di rispondere alle chiamate di emergenza, si avvinghiavano in rapporti intimi. I fatti sono accaduti nel Surrey Heath, in ...
28.09.2021
Magazine

Viola il lockdown ed esce per 20km… per giocare a Pokemon GO

BEDWORTH (Gbr) – Il Covid, inutile negarlo, ha cambiato le nostre vite, le nostre abitudini, ci ha fatto imparare termini come lockdown e ci ha costretti a vivere s...
22.01.2021
Magazine

Recinti e palchetti: ecco i concerti al tempo del Covid

NEWCASTLE (Gbr) – Durante il lockdown e anche durante il post, gli amanti della musica si sono spesso domandati: quando potremo tornare ad assistere dal vivo alle p...
17.08.2020
Magazine

Abusi e violenze sulle atlete: in Gran Bretagna scoppia lo scandalo sulla ginnastica

LONDRA (Gbr) – Una vera e propria “cultura della paura” ha governato e gestito per anni e anni la ginnastica di élite in Gran Bretagna, con veri ...
10.07.2020
Sport