Svizzera, 29 settembre 2021

Anche per entrare a Palazzo federale sarà necessario il certificato Covid

Il certificato Covid sarà obbligatorio anche per accedere a Palazzo federale. Dopo il Consiglio degli Stati, il Consiglio nazionale ha approvato martedì con 146 voti contro 27 e 17 astensioni di modificare la legge.

Per permettere che la modifica entri in vigore il più rapidamente possibile, la Camera del popolo ha seguito la proposta del Consiglio degli Stati di permettere alle persone che non sono state testate, che non sono vaccinate o che non sono guarite di portare la mascherina.

La popolazione non capirà questa eccezione, ha sostenuto invano Marianne Binder (Centro/AG). I parlamentari sono obbligati a presentarsi alle sedute, le ha risposto Gregor Rutz (UDC/ZH) e quindi non si può impedire loro di farlo.

Oltre a introdurre l'obbligo di certificato, le misure di protezione saranno revocate e i parlamentari potranno presentarsi senza mascherina se hanno il certificato e le pareti di plexiglas saranno rimosse. I deputati senza certificato, inoltre, potranno anche votare a distanza.

I costi di dei tutti saranno gratuiti per tutti coloro che devono essere presenti in parlamento. La legge entrerà in vigore sabato, se entrambe le camere confermeranno la loro decisione nel voto finale di venerdì e essa sarà valida fino al primo dicembre 2022. Ma la delegazione amministrativa dell'Assemblea Federale potrebbe decidere porvi fine in anticipo.

Gregor Rutz ha detto che una valutazione della situazione epidemiologica dovrebbe essere effettuata ogni otto settimane per decidere se la misura debba essere mantenuta o terminata. Kurt Fluri (PLR/SO) gli ha risposto che non si tratta di riaprire il dibattito sulla situazione specifica, perchè, a suo dire, il progetto mira a migliorare e facilitare il lavoro parlamentare.

La richiesta di rendere obbligatorio il certificato è venuta dai presidenti di cinque partiti ad eccezione dell'UDC. In una lettera alla delegazione amministrativa dell'Assemblea federale inviata prima dell'inizio della sessione, hanno trovato incomprensibile che il certificato non sia stato reso obbligatorio per entrare a Palazzo federale.

Guarda anche 

Panne di un'ora del certificato Covid venerdì sera

Intorno alle 20:00 di venerdì sera il certificato Covid ha avuto una panne generalizzata. Al momento del suo utilizzo, sull’applicazione appariva il messaggi...
16.10.2021
Svizzera

Casa di appuntamenti regala 30€… a chi si vaccina

VIENNA (Austria) – Da una parte la voglia di recuperare i clienti della casa di appuntamenti. Dall’altra la necessità di dare una spinta alla campagna ...
14.10.2021
Magazine

L'UE vuole vietare l'alcol al volante e generalizzare il limite di 30km/h nei centri abitati

Il Parlamento europeo mercoledì scorso ha adottato a larga maggioranza una risoluzione che chiede la tolleranza zero per la guida in stato di ebbrezza e una genera...
11.10.2021
Mondo

"Chi voleva si è fatto vaccinare, gli altri non ne vogliono sapere"

Come risaputo, per la Confederazione il tasso di vaccinazione contro il covid-19 è ancora troppo basso e per questo ha presentato una serie di misure per rilanciar...
11.10.2021
Svizzera