Sport, 28 settembre 2021

Perez a Sochi ha travolto un meccanico ai box: ciò che non abbiamo visto del GP di Russia

Per poco si è evitata una tragedia nei box della Red Bull

SOCHI (Russia) – Il GP di Russia di Formula 1 di domenica si è concluso col caotico finale in cui Norris ha gettato al vento la possibilità di trionfare per la prima volta in un Gran Premio di F1, non fermandosi ai box per il cambio gomme e tentando un’improbabile arrivo con le slick sotto al nubifragio, con la vittoria indisturbata di Hamilton – tornato in vetta alla classifica mondiale – e con la clamorosa rimonta di Verstappen che, partito ultimo per la sostituzione del motore, ha concluso al secondo posto, aiutato anche dalla pioggia.
 
 
Ma c’è stato un GP di Russia che non abbiamo visto: quello in cui Sergio Perez, compagno di scuderia proprio di Verstappen, ha rischiato di far sventolare la bandiera a lutto, piuttosto che quella a scacchi, sulla pista di Sochi. In effetti, che qualcosa non avesse funzionato in occasione del pit stop finale del messicano lo si era intuito: 8,9” per sostituire le 4 gomme, nonostante le intemperie, erano veramente troppi. E in effetti…
 
 
In effetti, durante quel pit stop, Perez ha procurato un infortunio a un meccanico della Red Bull, Paul Frost. Come testimoniato dal diretto interessato, infatti, tramite il profilo Instagram Frost ha subìto un’escoriazione alla mano destra durante l’intoppo avvenuto nella corsia box. Lo stesso Perez, al termine del GP, aveva pubblicato tramite i social un post in cui aveva rassicurato tutti sulle condizioni del meccanico.

Guarda anche 

Incidenti e provocazioni: è il Mondiale degli scorretti

L`incidente di Monza fra Lewis Hamilton (che ha rischiato grosso!) e Max Verstappen, i due piloti che lottano per il titolo mondiale, non è certo una rarit&...
21.09.2021
Sport

Formula 1: e se non ci fosse stato l’Halo?

MONZA (Italia) – Il GP di Monza 2021 passerà alla storia non solo per l’incredibile doppietta McLaren con Ricciardo davanti a Norris, ma anche e soprat...
14.09.2021
Sport

Corinna torna a parlare: “Quel giorno Michael non voleva andare a sciare…”

GLAND – Dopo mesi, se non anni di silenzio, Corinna Schumacher ha riavvolto il nastro di questi quasi 8 anni e ha svelato alcuni retroscena in merito all’inci...
09.09.2021
Sport

Migranti dal medio oriente, quattro paesi dell'est europeo chiedono l'intervento dell'ONU

Quattro paesi dell'Unione europea orientale hanno sollecitato lunedì le Nazioni Unite a prendere provvedimenti contro la Bielorussia per aver "incoraggiat...
23.08.2021
Mondo