Sport, 23 settembre 2021

Rissa in campo: parla la FTC

La Federazione ha deciso di continuare gli accertamenti in merito a quanto avvenuto a Bellinzona e comunicato che alcuni giocatori sono già stati sospesi

GIUBIASCO – Oltre all’intervista a noi rilasciata dal responsabile della Sezione Disciplinare della FTC, la Federazione ticinese di calcio è voluta intervenire tramite un comunicato stampa, col quale ha fatto sapere di voler continuare gli accertamenti in merito a quello che è successo sabato sera durante Semine-Locarno, per stabilire “gli aspetti di rilevanza disciplinare”, tramite l’inchiesta affidata all’avvocato Andrea Rotanzi, così come avevamo preannunciato.
 
 
Alcuni giocatori coinvolti nella rissa e comparsi nel video che ha fatto il giro della rete sono già stati sospesi dalle relative società. 
 
“Le audizioni si terranno
nei prossimi giorni e un esaustivo rapporto è atteso per l’inizio di ottobre, fermo restando che la decisione della Sezione arbitrale di non inviare direttori di gara per le prossime tre partite delle due squadre coinvolte appare più che opportuna per permettere lo svolgimento dell’inchiesta ed assicurare la correttezza del campionato. Nel frattempo, alcuni dei giocatori coinvolti nella rissa e identificati dalle società stesse sono stati cautelativamente sospesi, mentre sono state registrate le sanzioni relative ai provvedimenti presi durante la partita (ammonimenti ed espulsione)”.
 
La FTC, ovviamente, condanna ciò che è successo a Bellinzona e non rilascerà più commenti in merito.

Guarda anche 

“Paradiso: una parte molto importante della mia vita”

PARADISO - Le principali doti di Antonio Caggiano, presidente del Paradiso e municipale della Lega dei Ticinesi nel comune che sorge ai bordi del lago Cere...
07.02.2023
Sport

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport