Svizzera, 11 settembre 2021

Docente dà uno schiaffo a un alunno che teneva la porta dell'aula chiusa, i genitori sporgono denuncia

Un alunno di 14 anni di una scuola media di Grenoble (VD) ha preso una sschiaffo dal suo insegnante giovedì scorso per aver impedito a un compagno di classe di lasciare l'aula.

"Mi ha detto subito che non voleva tornare a scuola", ha detto la madre dell'alunno che frequenta la scuola di Genolier (VD) a "24 heures". Secondo quanto riferito, il 14enne, insieme a tre suoi compagni, teneva la porta dell'aula in cui avevano avuto lezione chiusa dall'esterno mentre all'interno un altro compagno cercava di uscire. Il docente, ancora all'interno dell'aula, ha forzato la porta per aprirla e ha dato uno schiaffo al primo allievo che gli è capitato a tiro.

Scioccato dal comportamento
dell'insegnante, il padre del giovane, che potrebbe avere il naso rotto, ha commentato: "Il docente, che era un'istituzione che incarnava la sicurezza, non lo è più". I genitori hanno quindi sporto denuncia contro l'insegnante. Il direttore dell'istituto ha riconosciuto i fatti, descrivendo l'atto come "inaccettabile". Tuttavia, ha detto di comprendere "i meccanismi che possono aver portato alla reazione del mio collega". Un'indagine è in corso. Il docente è stato sopseso in attesa che i fatti vengano chiariti. "Se non si scusa con nostro figlio e non si dimette, andremo in tribunale. Il docente deve assumersi le sue responsabilità", ha aggiunto il padre.

Guarda anche 

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Un uomo armato tiene un ostaggio i passeggeri di un treno vicino a Yverdon

Giovedì sera si è verificata una presa di ostaggi in un treno nei pressi di Yverdon, nel nord del canton Vaud. Secondo quanto riferito dai media romandi e d...
09.02.2024
Svizzera

I terreni di contadini espropriati a "prezzi irrisori" per costruire piste ciclabili

Degli agricoltori del canton Vaud denunciano l'esproprio dei loro terreni da parte del cantone, che intende costruirvi piste ciclabili nell'ambito del progetto &l...
30.01.2024
Svizzera

Partorisce con l'inseminazione artificiale, le autorità gli tolgono il figlio subito dopo la nascita

Nel Canton Vaud sta facendo discutere una controversia relativa all'affidamento di un figlio nato con l'inseminazione artificiale. Una donna single si è re...
23.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto