Magazine, 03 settembre 2021

Picchiato dalla madre. Costretto a chiedere l’elemosina. Bimbo rom chiede aiuto ai carabinieri

A 11 anni ha deciso di denunciare le violenze e le minacce della madre e dei fratelli negli ultimi quattro anni

ROMA (Italia) – Sembra un film dell’orrore e invece no. Botte, minacce e tanta paura. Infine la richiesta di aiuto per mettere fine a quello che era diventato un incubo. “Mi picchiano con violenza da quattro anni. Basta, prendeteli”. Con queste parole un bambino rom di 11 anni ha denunciato ai carabinieri di Roma le atrocità subite… dalla madre e dai fratelli.
 
 
Trattato come uno schiavo. Niente scuola, ma calci e pugni quotidiani se si rifiutava di chiedere l’elemosina, oltre a cercare ferro e rame nei cassonetti della spazzatura. Non poteva neanche dormire: “La mamma mi picchia se riposo”, ha detto mostrando i lividi dei maltrattamenti. Per fortuna la donna ora si trova in carcere.

Guarda anche 

Abusi sulle ginnaste americane: le lacrime di Simone Biles che accusa l’FBI

“Do la colpa a Nassar, ma anche a un intero sistema che ha reso possibili e ha permesso che i suoi abusi andassero avanti”. È l’accusa lanciata t...
17.09.2021
Sport

Impiegati della Posta facevano chiamate a vuoto per fare pause, scoperti (con metodi discutibili) e denunciati

Quest'estate, La Posta ha scoperto che da alcuni mesi le chiamate in uscita dalle linee del servizio clienti erano diventate improvvisamente più numerose e pi&...
06.09.2021
Svizzera

Fa pipì sul tappeto dove si insegna il Corano: rischia la pena di morte a 8 anni

RAHIM YAR KHAN (Pakistan) – Nessuna pietà neanche per un bambino di 8 anni con problemi mentali: in Pakistan rischia la pena di morte per blasfemia. Il picco...
12.08.2021
Magazine

Italia-Svizzera e quella bomba disinnescata vicino allo Stadio Olimpico

ROMA (Italia) – Ieri sera, ahinoi, il campo ha parlato e ha emesso il suo verdetto chiaro ed inequivocabile: l’Italia è troppo forte al momento per que...
17.06.2021
Sport