Magazine, 23 agosto 2021

Rifiuta di fare sesso: marocchino accoltella la moglie

Il 42enne è poi fuggito prima di essere arrestato in Puglia. Nella sua auto ritrovata anche soda caustica

CANOSA (Italia) – Un 42enne marocchino è stato arrestato dalla polizia italiana dopo aver accoltellato al volto la moglie 24enne perché si era rifiutata di avere un rapporto sessuale. Con lo stesso coltello da cucina, poi, le ha tagliato i capelli ed è fuggito. 
 
 
Il 42enne una volta fermato non ha negato i fatti
e nella sua auto è stata trovata della soda caustica. La donna, sua connazionale, è stata operata.
 
 
L’uomo ha accoltellato la moglie il 17 agosto e poi è scappato per 50 km, prima di essere arrestato dalla polizia. Ad avvertire la forze dell’ordine sono stati i vicini, spaventati dalle urla della donna.

Guarda anche 

Rohann Dennis shock: arrestato per omicidio volontario della moglie

ADELAIDE (Australia) – L’ultimo giorno dell’anno si apre con una notizia che scuote il mondo del ciclismo: Rohann Dennis, corridore della Jumbo-Visma, &...
31.12.2023
Sport

Lui la tradisce, lei gli taglia il pene e lo butta nel wc

ATIBAIA (Brasile) – Per vendicarsi del marito traditore, una brasiliana di 34 anni ha tagliato il pene al marito, nella città brasiliana di Atibaia, e poi ha...
28.12.2023
Magazine

Asilo, il Parlamento chiede più fermezza con l'Italia

Dopo il Consiglio degli Stati dello scorso giugno, martedì è stato il Consiglio nazionale ad accogliere una mozione di Damian Müller (PLR/LU) che chied...
20.12.2023
Svizzera

Scappano dalla polizia italiana e vengono fermati nel Canton Uri: arrestati 14 migranti

Un furgone immatricolato in Francia ha tenuto occupate le forze dell'ordine italiane e svizzere venerdì. Il veicolo era sfuggito per la prima volta ad un contr...
16.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto