Svizzera, 20 luglio 2021

Cassis incontra il capo della diplomazia UE, "bisogna aprire un dialogo politico con Bruxelles"

Due mesi dopo l'interruzione dei negoziati sull'accordo quadro con l'UE, il consigliere federale Ignazio Cassis incontrerà martedì il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, e il commissario europeo Johannes Hahn. Questa visita del capo degli affari esteri è la prima a questo livello a Bruxelles dopo la rottura dei negoziati sull'accordo quadro.

Cassis, si legge sulla RTS, vuole dimostrare che la Svizzera rimane in contatto con il suo partner europeo, ma anche spiegare di persona il punto di vista del Consiglio federale. Il direttore del DFAE intende continuare le discussioni iniziate all'inizio dell'estate con i due rappresentanti europei e dice di voler "creare un
dialogo politico con l'Unione europea". Il Dipartimento federale degli affari esteri, tuttavia, si rifiuta di parlare di negoziati.

Laurent Wehrli, consigliere nazionale PLR del canton Vaud citato dalla RTS, ritiene che questo incontro sia più di un simbolo: potrebbe essere l'occasione per fissare un calendario e delle priorità. Per il suo collega di partito ginevrino Christian Lüscher, il segnale di questo incontro è in ogni caso molto positivo.

"Le aspettative sono alte su diversi dossier come la ricerca e l'elettricità", ha detto la consigliera nazionale socialista Brigitte Crottaz di Vaud, membro della commissione di politica estera.

Guarda anche 

L'UE scrive ai ricercatori svizzeri: "Se volete i fondi, trasferitevi da noi"

La Commissione europea lo scorso 12 luglio aveva annunciato ufficialmente che la Svizzera viene considerata fino a nuovo avviso come un paese terzo non associato al progr...
24.07.2021
Svizzera

Arrestato per pedofilia: la Premier League sotto shock

LIVERPOOL (Gbr) – La Premier League è sotto shock e questa volta non per il calcio: stando ai media d’oltremanica venerdì sera un giocatore dell...
20.07.2021
Sport

Più dell'80% degli svizzeri non vuole l'adesione all'Unione europea

Stando a un sondaggio pubblicato oggi quasi due terzi degli svizzeri è contrario all'adesione all'Unione europea, mentre solo il 16% sarebbe favorevole. ...
18.07.2021
Svizzera

Obbligo di vaccinazione per il personale curante in Svizzera, "non escludo questa possibilità"

Anche in Svizzera potrebbe essere introdotto l'obbligo di vaccinazione per il personale curante secondo il consigliere di stato Manuele Bertoli. "Non escludo que...
14.07.2021
Svizzera