Svizzera, 20 luglio 2021

Cassis incontra il capo della diplomazia UE, "bisogna aprire un dialogo politico con Bruxelles"

Due mesi dopo l'interruzione dei negoziati sull'accordo quadro con l'UE, il consigliere federale Ignazio Cassis incontrerà martedì il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, e il commissario europeo Johannes Hahn. Questa visita del capo degli affari esteri è la prima a questo livello a Bruxelles dopo la rottura dei negoziati sull'accordo quadro.

Cassis, si legge sulla RTS, vuole dimostrare che la Svizzera rimane in contatto con il suo partner europeo, ma anche spiegare di persona il punto di vista del Consiglio federale. Il direttore del DFAE intende continuare le discussioni iniziate all'inizio dell'estate con i due rappresentanti europei e dice di voler "creare un dialogo politico con l'Unione europea". Il Dipartimento federale degli affari esteri, tuttavia, si rifiuta di parlare di negoziati.

Laurent Wehrli, consigliere nazionale PLR del canton Vaud citato dalla RTS, ritiene che questo incontro sia più di un simbolo: potrebbe essere l'occasione per fissare un calendario e delle priorità. Per il suo collega di partito ginevrino Christian Lüscher, il segnale di questo incontro è in ogni caso molto positivo.

"Le aspettative sono alte su diversi dossier come la ricerca e l'elettricità", ha detto la consigliera nazionale socialista Brigitte Crottaz di Vaud, membro della commissione di politica estera.

Guarda anche 

Non ci sarà l'incontro tra Parmelin e Macron in novembre, "Francia scontenta per la scelta dei caccia americani"

Prevista da sei mesi, la visita che il presidente della Confederazione avrebbe dovuto avere con il suo omologo francese Emmanuel Macron in novembre non avrà luogo....
20.09.2021
Svizzera

Il patrimonio complessivo di Unia è di quasi un miliardo di franchi, "i compagni sono dei buoni capitalisti"

Una recente sentenza del Tribunale federale ha rivelato parte del patrimonio a disposizione del sindacato Unia. Il più grande sindacato della Svizzera possedeva be...
17.09.2021
Svizzera

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo

Una decisione irrispettosa: gli americani partono male

LUGANO - Chicago hanno schiacciato il bottone sbagliato! Il signor Joe Mansueto e i suoi accoliti hanno pensato bene di aggiungere anche Abel Braga alla lista delle ...
05.09.2021
Ticino