Opinioni, 14 luglio 2021

Adesso ripartiamo con forza!

Cari Amiche e Amici leghisti

Dallo scorso settembre ho assunto con molto piacere il compito di Segretario operativo del nostro Movimento con l’obiettivo prioritario di riorganizzare e rinsaldare i rapporti con le Sezioni locali e di accompagnare gli amici a mobilitarsi nei Comuni dove non siamo presenti.
Volendo trarre un primo bilancio direi che molto si sta muovendo nel senso auspicato e nelle recenti elezioni comunali abbiamo confermato, pur con qualche sfumatura, la sostanziale tenuta del nostro Movimento. Dobbiamo adesso proseguire con tenacia per preparare e presentarci con maggior forza ai prossimi appuntamenti elettorali, che sembrano lontani (2023 per le Cantonali e Federali e 2024 per le Comunali) ma si avvicinano velocemente.

Altro tema che ci stava particolarmente a cuore era riuscire a dotarci di un nuovo Statuto al passo con i tempi: operazione riuscita con l’Assemblea straordinaria tenutasi lo scorso 20 giugno. Con l’apporto di alcuni piccoli emendamenti i nuovi Statuti 3.0 sono infatti stati accolti all’unanimità dei presenti e per acclamazione!
Siamo quindi riusciti in un’operazione che molti nostri contendenti politici ritenevano pressoché impossibile, ossia conciliare le legittime aspirazioni delle nostre due anime: quella più barricadiera con quella istituzionale. Un delicato esercizio di equilibrio politico perfettamente riuscito: la Lega ne esce quindi più unita che mai!

In autunno convocheremo una seconda Assemblea per completare il nostro Consiglio Esecutivo, attualmente composto da Boris Bignasca, Norman Gobbi, Lorenzo Quadri e Claudio Zali con tre membri di spettanza delle Sezioni comunali. Il Consiglio determinerà poi al proprio interno un Coordinatore e un Vice Coordinatore.

Le Sezioni comunali avranno così un chiaro riferimento cantonale e potremo tutti assieme ulteriormente migliorare la qualità e l’efficacia della nostra azione e comunicazione politica, il tutto in un contesto di “destra sociale” nel quale ci riconosciamo.

Sempre dal profilo dell’organizzazione, abbiamo poi suddiviso il territorio in quattro Regioni: Bellinzonese e Alto Ticino, Locarnese e Valli, Luganese e Mendrisiotto in modo da poterci incontrare con una certa regolarità ed affrontare i problemi specifici del territorio con le proprie Sezioni.

Vi aspettiamo ora numerosissimi il 1° agosto a Giornico per festeggiare con gioia e in allegria il Natale della Patria. Poi, a settembre, ripartiremo a pieno regime e con molte nuove idee.
Il veicolo ora è pronto: dobbiamo adesso trovare il carburante necessario a tornare ad essere quel Movimento propositivo, pronto a scendere nuovamente in piazza, che tutti si attendono!

Un cordiale saluto e a presto.

Piergiuseppe Vescovi
Segretario LdT
pierre.vescovi@lega-dei-ticinesi.ch

Guarda anche 

SI alla legittima difesa per non scoraggiare gli atti di eroismo a difesa del prossimo!

In merito all’imminente votazione sulla legittima difesa mi capita di sentire ragionamenti di questo tipo: “io son contrario alla violenza e quindi voto contr...
17.09.2021
Opinioni

Sul matrimonio

Non c'è nemmeno uno scherzo sul matrimonio? Solo realtà crudeli e molta finzione. La guerra e il matrimonio sono le condizioni di vita più crudel...
17.09.2021
Opinioni

Collegamenti fra l’11 settembre 2001 e il Ticino

La pericolosa e potente confraternita dei Fratelli Musulmani è  ben presente anche in Ticino, dove ha messo le radici già una quarantina di anni fa, fo...
10.09.2021
Opinioni

La legittima difesa e il PLRT

Lo scorso anno i ticinesi avevano respinto con il 50,26% di voti contrari l'iniziativa intitolata "le vittime di aggressione non devono pagare i costi di una leg...
09.09.2021
Opinioni