Mondo, 29 giugno 2021

Diverse chiese cattoliche incendiate in Canada dopo il ritrovamento di tombe di bambini nativi

Altre due chiese cattoliche sono state incendiate il 26 giugno scorso nei territori aborigeni del Canada occidentale, portando a quattro il numero di chiese bruciate dalla scoperta di un migliaio di tombe senza nome vicino alle ex scuole residenziali gestite dalla Chiesa cattolica nella Columbia Britannica, ha riferito la testata canadese ctvnews.

Nelle prime ore del 26 giugno, la chiesa di Sant'Anna e la chiesa di Chopaka, entrambe situate in territorio aborigeno della Columbia Britannica, sono state bruciate a un'ora di distanza l'una dall'altra, ha riferito la polizia federale canadese. "Entrambe le chiese sono state distrutte", ha detto il sergente Jason Bayda della Canadian Mounted Police in una dichiarazione.

Gli incendi arrivano due giorni dopo la scoperta di più di 750 tombe senza nome sul sito di una ex istituto gestito dalla Chiesa cattolica a Marieval, nell'ovest del paese. Il mese scorso, l'identificazione dei resti di 215 bambini vicino a un'altra di queste scuole aveva già scorso e indignato il paese, riportando a galla il calvario subito per decenni dai bambini indigeni nelle scuole gestite dalla Chiesa cattolica in Canada.

Le autorità considerano i recenti incendi come sospetti e stanno "cercando di vedere se sono collegati agli incendi delle chiese del 21 giugno a Penticton e Oliver", ha detto il sergente Bayda, aggiungendo che le indagini sono ancora in corso.

Le gravi scoperte hanno riacceso il trauma vissuto da circa 150'000 bambini indigeni separati dalle loro famiglie, dalla loro lingua e cultura e arruolati forzatamente in 139 istituti in tutto il paese negli anni '90. Molti di loro furono sottoposti a maltrattamenti o abusi sessuali e più di 4'000 morirono, secondo una commissione d'inchiesta, che concluse che il Canada aveva commesso un "genocidio culturale".

Il 25 giugno, il primo ministro canadese Justin Trudeau ha offerto le scuse del suo paese e ha invitato il Papa a fare lo stesso. Il capo del governo non ha escluso un'indagine penale. In una conferenza stampa, ha parlato a lungo dei "terribili errori" del Canada, che per diversi secoli ha perseguito una controversa politica di assimilazione forzata dei popoli indigeni.

Guarda anche 

Incendio in una casa nel canton Berna, muoiono due bambini

Domenica, verso le 22.40, un incendio è scoppiato in una casa a Leuzigen, nel canton Berna. I servizi di emergenza sono arrivati il più rapidamente possi...
18.10.2021
Svizzera

Taiwan, quasi 50 persone muoiono nell'incendio di un condominio

Quarantasei persone sono morte e altre decine sono rimaste ferite in un incendio scoppiato giovedì in un edificio nella città meridionale di Kaohsiung, sull...
14.10.2021
Mondo

Videoclip dissacrante girato nella cattedrale: scoppia lo scandalo

TOLEDO (Spagna) – Movimenti sensuali, allusioni sotto le volte della cattedrale di Toledo: questo è il videoclip “Ateo” del nuovo singolo di C. T...
15.10.2021
Magazine

"La doppia morale di UNIA: Quando sono altri a fare utili sono padroni brutti e cattivi ma quando sono loro..."

Da alcune settimane si discute molto del patrimonio del sindacato di UNIA, quantificato in circa un miliardo di franchi e frutto non solo delle quote sindacali pagate dai...
12.10.2021
Svizzera