Svizzera, 09 giugno 2021

"Perchè la Svizzera non ha ancora concluso un accordo commerciale con la Gran Bretagna?"

Perchè la Svizzera e il Gran Bretagna non hanno ancora concluso un accordo di libero scambio? È la domanda che il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri ha posto al Consiglio federale in un'interpellanza, dopo che Gran Bretagna e Norvegia, dopo la Brexit, hanno concluso un accordo di libero scambio “in tempo record”.

Secondo il governo norvegese, si legge nel testo dell'interpellanza, si tratta “dell’accordo di libero scambio più completo (...) che il paese abbia mai negoziato” e “assicura posti di lavoro e facilita la crescita economica, e segna un importante passo avanti nelle nostre relazioni con il Regno Unito dopo la Brexit. Si tratta di un accordo a lungo termine, che contribuirà anche ad accelerare la crescita dell’economia”.

Per Quadri, soprattutto alla luce dell'abbandono dell'Accordo quadro con l'UE, accordi commerciali con paesi extra-UE come il Regno Unito "rappresenta per la Svizzera l’opportunità per aprire nuove vie nel segno di una maggiore diversificazione dei propri partner commerciali, diminuendo così la dipendenza del nostro paese dall’Unione europea – e dunque la sua ricattabilità ad opera di Bruxelles".


Di seguito il testo integrale dell'interpellanza di Lorenzo Quadri:

Interpellanza al Consiglio federale

La Norvegia ha concluso in tempo di record un accordo di libero scambio con la Gran Bretagna Post-Brexit. E la Svizzera?

In questi giorni la Norvegia ha annunciato la sottoscrizione in tempo di record (le trattative
erano iniziate nell’agosto 2020) di un accordo di libero scambio con il Regno Unito.

Nella comunicazione ufficiale, il governo norvegese dichiara che si tratta “dell’accordo di libero scambio più completo (…) che il paese abbia mai negoziato”.
“L’accordo – si legge sul sito del governo del Paese scandinavo - assicura posti di lavoro e facilita la crescita economica, e segna un importante passo avanti nelle nostre relazioni con il Regno Unito dopo la Brexit. Si tratta di un accordo a lungo termine, che contribuirà anche ad accelerare la crescita dell'economia”.

Il doveroso abbandono dell’inaccettabile accordo quadro istituzionale con l’UE rappresenta per la Svizzera l’opportunità per aprire nuove vie nel segno di una maggiore diversificazione dei propri partner commerciali, diminuendo così la dipendenza del nostro paese dall’Unione europea – e dunque la sua ricattabilità ad opera di Bruxelles.

Chiedo al CF:

- Come valuta il CF il nuovo accordo di libero scambio concluso tra la Norvegia ed il Regno Unito?

- Il CF ritiene prioritaria la conclusione di accordi commerciali con la Gran Bretagna post-brexit? Quali trattative sono al momento in corso?

- E’ intenzione della Svizzera, nell’ambito di una (quanto mai necessaria) strategia Asia-Pacifico, chiedere l’adesione al trattato di libero scambio transpacifico CPTPP, seguendo in questo l’esempio della Gran Bretagna?


Lorenzo Quadri
Consigliere nazionale
Lega di Ticinesi

Guarda anche 

"Perchè la Confederazione rinuncia ai vaccini AstraZeneca invece di scambiarli?"

Perchè la Confederazione non scambia i vaccini AstraZeneca a cui ha rinunciato con quelli di un altro produttore? Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, in un...
16.06.2021
Svizzera

"Il Consiglio federale difenderà la sovranità fiscale della Svizzera?"

Durante il vertice dei G7 appena concluso i ministri delle finanze dei paesi riuniti ha stabilito il principio di una tassazione minima del 15%. Una decisione che ha port...
15.06.2021
Svizzera

Legge CO2: la propaganda a spese dei cittadini

Per chi non l’avesse ancora fatto, c’è ancora qualche giorno di tempo per votare NO alla Legge sul CO2. Si tratta infatti di una legge antisociale, ...
08.06.2021
Svizzera

Richiedenti l'asilo in paesi extraeuropei, "la Svizzera segua l'esempio della Danimarca"

Perchè la Svizzera non segue l'esempio della Danimarca? Il paese nordico ha approvato settimana scorsa una legge per aprire centri di accoglienza per i migrant...
07.06.2021
Svizzera