Svizzera, 09 giugno 2021

Le donne andranno in pensione a 65 anni

L’età pensionabile per le donne va aumentata a 65 anni. Dopo il Consiglio degli Stati, oggi anche il Nazionale ha approvato, con 124 voti contro 69, tale innalzamento previsto dalla cosiddetta riforma AVS 21. I dibattiti sono ancora in corso. Aumentare a 65 anni l’età pensionabile per le donne permetterà di sgravare l’AVS di 1,4 miliardi di franchi nel 2030, ha sostenuto Thomas de Courten (UDC/BL) a nome della commissione.

Per l’UDC il progetto non corrisponde né a un risparmio sui costi né uno
smantellamento. "Si tratta di salvare e risanare l’AVS", ha sottolineato Albert Rösti (UDC/BE). Anche le generazioni future devono potere beneficiare di questa assicurazione sociale, ha precisato.

"Alla luce delle disparità salariali ancora esistenti, è incomprensibile far lavorare fino a 65 anni le donne", ha replicato Yvonne Feri (PS/AG). Se per ottenere l’AVS le lavoratrici devono sgobbare un anno in più, ciò equivale a una diminuzione delle rendite, ha aggiunto l’argoviese.

Guarda anche 

La situazione Covid in Svizzera: 282 contagi e 6 decessi

I numeri di oggi sono leggermente superiori, sia per contagi che per decessi causati dal Covid in Svizzera. Rimane più o meno stabile il tasso di positività...
16.06.2021
Svizzera

"Perchè la Confederazione rinuncia ai vaccini AstraZeneca invece di scambiarli?"

Perchè la Confederazione non scambia i vaccini AstraZeneca a cui ha rinunciato con quelli di un altro produttore? Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, in un...
16.06.2021
Svizzera

Rubato un pirata a Sciaffusa

Un pirata alto circa due metri è stato rubato nella notte tra venerdì e sabato a Sciaffusa. A darne notizia è la polizia cantonale sciaffusana, ch...
16.06.2021
Svizzera

Covid-19 in Svizzera: il bollettino nazionale

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 243 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbli...
15.06.2021
Svizzera