Sport, 03 giugno 2021

FCL: il cambio di rotta ora è partito…

Tra cessione delle quote e addio a Jacobacci, a Cornaredo sta cambiando tutto

LUGANO – Che Angelo Renzetti avesse ceduto il 60% delle sue quote era già risaputo. Che le avesse cedute a due nuove persone, un italo-brasiliano e a un italiano, anche. Ma da ieri sono ufficiali i loro nomi. È bastato dare uno sguardo al registro di commercio per apprendere che i due nuovi proprietaria della società sono Thyago Rodrigo De Souza e Giammarco Valbusa.
 
In pratica, da ieri, l’FC Lugano SA cambia volto. Cambia proprietà e cambia, forse, visione del futuro. Sicuramente ha cambiato l’allenatore, visto che Maurizio Jacobacci non è stato confermato e che al suo posto, si vocifera, dovrebbe arrivare un mister brasiliano. Dalle parti di Cornaredo, quindi, i nuovi proprietari stanno già mettendo mano a tutta la macchina organizzativa e sportiva e questo non è
certo un male visto che il campionato di Super League non partirà certo tra molti mesi.
 
Resta da capire come la nuova società si muoverà sul mercato. Proverà qualche scelta azzardata, qualche colpo a sorpresa, come spesso ha fatto Angelo Renzetti, o il nuovo entourage andrà sull’usato sicuro? O, cosa forse più probabile, i nuovi proprietari cercheranno di muoversi sul mercato dei giovani – il rinnovo del talentuosissimo Nikolas Muci, classe 2003 fino al 2025 con tanto di clausola rescissoria di 10 milioni, va in questa direzione – gettando l’occhio verso il Sudamerica, con la possibilità poi di ottenere anche un importante guadagno al momento della rivendita?
 
Questo è capire. Ma per farlo, non dobbiamo far altro che attendere.

Guarda anche 

Ecco la processione di ‘riparazione’ dopo il Gay Pride

REGGIO EMILIA (Italia) – Altro che matrimonio per tutti, altro che Pride: a Reggio Emilia sabato scorso con tanto di rosario in mano e preghiere in latino, si &egra...
04.07.2022
Magazine

Carlo Ortelli (FCL), il Mauro Tassotti del nostro calcio

LUGANO - Carlo Ortelli, detto Cao, è una persona perbene, aliena ad ogni tipo di faziosità, aperto al dialogo e convinto assertore del b...
04.07.2022
Sport

“In casa Bellinzona tutto appare piuttosto nebuloso”

È fuori dal calcio che conta dal 2008, da quando portò il Bellinzona nella massima serie assieme a Marco Degennaro e Vladimir Petkovic e sfiorò la...
26.06.2022
Sport

Dopo la droga, gli abusi sulla compagna di vita

LUGANO - Fabio Macellari non è certo catalogabile in una ipotetica lista di campioni. Ma negli Anni Novanta del secolo scorso è stato indubbiamente uno...
24.06.2022
Sport