Sport, 24 maggio 2021

Un guizzo, uno shutout: la Svizzera va

Seconda vittoria in due partite per la nostra Nazionale che contro la Danimarca ha creato molto e ha concesso pochissimo: i quarti sono vicini

RIGA (Lettonia) – A ogni Mondiale l’obiettivo minimo per la nostra Nazionale è quello dei quarti di finale. E quest’anno, visto che dopo 2 partite la Svizzera ha già incamerato 6 punti mentre formazioni blasonate come la Svezia e la Repubblica Ceca sono ancora ferme al palo, il traguardo sembrerebbe davvero facilmente a portata di mano.
 
 
Non solo perché la squadra di Fischer continua a macinare gioco, non solo perché ha a disposizione delle bocche da fuoco micidiali (leggasi Hofmann e/o Meier, autore della rete decisiva ieri e già salito a quota 3 centri), ma anche perché la retroguardia rossocrociata sembrerebbe essere molto ma molto granitica. Contro la Danimarca, nel secondo impegno iridato, Berra – schierato al posto di Genoni – ha chiuso
il match con uno shutout e con soli 4 tiri ricevuti.
 
 
Che non sarebbe stata una partita facile lo si sapeva, anche perché Boedker e compagni sono bravi a chiudersi e a imbrigliare il gioco dei rivali, ma la Svizzera non si è persa d’animo ed è stata capace di costruire sul guizzo di Meier la sua vittoria, la seconda consecutiva, issandosi in testa alla classifica del suo girone, alla pari della Russia e della Slovacchia, mettendo una seria ipoteca sul prosieguo del cammino.
 
 
La sfida di ieri ha sottolineato ancora una volta come Fischer abbia a disposizione un organico completo su tutto il fronte, un complesso capace sia di soffrire e di immolarsi, sia di colpire e punire al momento giusto. Che dire? Speriamo di continuare così…

Guarda anche 

La Danimarca conferma: Eriksen è sveglio!

COPENAGHEN (Danimarca) – Dopo la grande paura, dopo la grande speranza, arriva il momento della grande gioia: Christian Eriksen è cosciente e si trova in osp...
12.06.2021
Sport

Sollievo per Eriksen: è vivo!

COPENAGHEN (Danimarca) – Un sospiro di sollievo per tutti: Christian Eriksen è vivo.   In rete circola un’immagine del centrocampista della Dani...
12.06.2021
Sport

I parlamentari a Berna dovranno rivelare le loro nazionalità. Greta Gysin è contrariata

Con 115 voti contro 64, il Consiglio nazionale ha approvato ieri una modifica dell’ordinanza sull’amministrazione del parlamento, che prevede che in futuro i ...
11.06.2021
Svizzera

Dopo 22 anni in bianconero Sannitz dice «basta!»

LUGANO -  La notizia era ufficiosa fino a pochi minuti fa, in pochi si aspettavano che potesse decidere di rinnovare il suo contratto in scadenza col Lugano e, ...
09.06.2021
Sport