Svizzera, 15 maggio 2021

Ha il Covid ma prende i trasporti pubblici e va al lavoro: 1'600 franchi di multa

Sono 77 i decreti d’accusa finora emessi nel canton Argovia per violazione delle norme anti-Covid. Tra di essi, come riporta oggi la Aargauer Zeitung, ce ne sono alcuni piuttosto curiosi.

Ad esempio una donna è stata sanzionata per essere tornata al lavoro tre giorni dopo aver scoperto di avere il Covid-19 e per aver utilizzato i trasporti pubblici, nonostante il servizio di Contact Tracing le avesse imposto una quarantena di dieci giorni a casa. La donna ha dovuto pagare 1'600 franchi.

Esattamente la stessa cifra che ha dovuto versare un’altra donna, una lavoratrice del sesso che ha pubblicizzato
i propri servizi su un sito di escort e ha ricevuto diversi clienti nel periodo in cui la prostituzione era vietata.

Altre due prostitute sono state multate (1'500 franchi l’una) per essersi messe subito al lavoro una volta arrivate in Svizzera rispettivamente dall’Ungheria e dalla Cechia. Prima di iniziare a esercitare, avrebbero dovuto annunciarsi al medico cantonale ed effettuare una quarantena di dieci giorni.

L’infrazione piu frequente riguarda il mancato utilizzo della mascherina sui trasporti pubblici. I trasgressori hanno dovuto pagare 600 franchi a testa.

Guarda anche 

Brasile, Copa America al via con il paese in ginocchio

BRASILIA (Brasile) - Nelle socrse settimane la Conmebol (la federazione sudamericana di calcio) ha chiesto al Brasile di organizzare la Copa America 2021 in sostituz...
14.06.2021
Sport

Accusato di avere ucciso la moglie e la cognata, rischia ergastolo e espulsione

Un uomo di 57 anni, di nazionalità kosovara e residente nel canton Argovia, si trova sotto processo da lunedì con l'accusa aver ucciso la moglie 38enne ...
09.06.2021
Svizzera

Le rubano lo zaino e usano la sua carta di credito: arrestati due migranti minorenni

Una giovane donna è stata vittima di un furto, domenica sera ad Aarau. I due presunti autori, un 15enne marocchino e un 16enne algerino, sono già stati arre...
25.05.2021
Svizzera

Rompe i finestrini delle auto, arrestato migrante che non doveva più essere in Svizzera

Un 37enne algerino è stato arrestato ieri dalla polizia cantonale argoviese con l’accusa di aver scassinato diverse automobili. L’algerino - che sog...
19.05.2021
Svizzera