Svizzera, 15 maggio 2021

Ecco la prima consigliera comunale con il velo islamico

Martedì prossimo per la prima volta nel canton Ginevra una consigliera comunale parteciperà a una seduta indossando il velo islamico.

“Sono una cittadina come le altre” ha detto Lucia Dahlab, esponente dei Verdi, in un’intervista al quotidiano “Le Courrier”.

Dahlab, che lavora come docente, è nota per aver cercato di ottenere il diritto di indossare il velo islamico in classe. È andata fino alla Corte europea dei diritti dell’uomo, ma senza successo.

A livello politico invece una
sentenza di tribunale – emessa a seguito di diversi ricorsi tra cui uno dei Verdi – ha annullato il divieto di simboli religiosi negli organi legislativi che era stato approvato dal Gran Consiglio e dai popoli.

È grazie a questa sentenza che Dahlab - la quale entra martedì come subentrante nel Consiglio comunale della città di Vernier (GE) - potrà partecipare alle sedute di legislativo indossando il velo islamico. A differenza di quanto avviene a scuola, dove è tuttora costretta a scoprirsi il capo.


Guarda anche 

Madre condannata per aver accoltellato il figlio

Una madre è stata condannata a due anni di carcere per aver accoltellato il figlio, pena sospesa a favore di un trattamento terapeutico. I fatti si sono verific...
18.07.2022
Svizzera

Ruba un'auto a Parigi, ma grazie al localizzatore GPS viene rintracciato in Svizzera

Un'automobile rubata a Parigi è stata ritrovata nel giro di poche ore a Ginevra. Martedì sera, una società privata con sede in Francia ha alle...
13.07.2022
Svizzera

Condannata per aver gettato due pappagalli nella spazzatura

La proprietaria di due pappagalli è stata sanzionata con una multa sospesa per aver gettato i due volatili in un contenitore della spazzatura sotterrato. I due mal...
12.06.2022
Svizzera

Il figlio muore in un incidente, gli vengono prelevati degli organi all'insaputa dei genitori

Una coppia ginevrina è rimasta scioccata nello scoprire, otto mesi dopo la morte del figlio, che degli organi gli erano stati prelevati a loro insaputa. Il giov...
02.06.2022
Svizzera