Svizzera, 11 maggio 2021

In Svizzera sono arrivati i radar "mimetici", ed è subito polemica

Con la sua rete mimetica dai colori autunnali potrebbe essere scambiato per un soldato in divisa, un fotografo naturalista o un cacciatore in cerca di selvaggina. Tuttavia, si tratta di un autovelox che è stato installato venerdì mattina su una strada del comune di Rheinfelden (AG), a due passi dal confine con la Germania.

Il radar "mimetico" tuttavia non è stato del gusto di tutti gli automobilisti. "La polizia è a caccia di automobilisti?" si è chiesto un'automobilista che ha segnalato la novità al portale "20 minuten". L'uomo sostiene di non avere una particolare avversione per gli autovelox, ma che la sicurezza stradale non è l'obiettivo primario di un tale dispositivo.
Interessante anche la risposta del portavoce della polizia cantonale argoviese che oltre a precisare che il radar è di proprietà della polizia regionale in sostanza si dice della stessa opinione dell'automobilista, supponendo che il dispositivo in questione fosse "finalizzato più alla repressione che alla prevenzione".

Da parte sua, la polizia regionale ribatte che mimetizzare un autovelox sarebbe una procedura comune quando si installano dispositivi mobili. Vengono lasciati al loro posto solo per qualche ora ed è importante che non attirino troppo l'attenzione. La polizia ha aggiunto che in questo caso, il dispositivo è stato collocato in questa strada in seguito alle lamentele dei residenti locali.

Guarda anche 

Accusato di avere ucciso la moglie e la cognata, rischia ergastolo e espulsione

Un uomo di 57 anni, di nazionalità kosovara e residente nel canton Argovia, si trova sotto processo da lunedì con l'accusa aver ucciso la moglie 38enne ...
09.06.2021
Svizzera

Le rubano lo zaino e usano la sua carta di credito: arrestati due migranti minorenni

Una giovane donna è stata vittima di un furto, domenica sera ad Aarau. I due presunti autori, un 15enne marocchino e un 16enne algerino, sono già stati arre...
25.05.2021
Svizzera

Rompe i finestrini delle auto, arrestato migrante che non doveva più essere in Svizzera

Un 37enne algerino è stato arrestato ieri dalla polizia cantonale argoviese con l’accusa di aver scassinato diverse automobili. L’algerino - che sog...
19.05.2021
Svizzera

Ha il Covid ma prende i trasporti pubblici e va al lavoro: 1'600 franchi di multa

Sono 77 i decreti d’accusa finora emessi nel canton Argovia per violazione delle norme anti-Covid. Tra di essi, come riporta oggi la Aargauer Zeitung, ce ne sono al...
15.05.2021
Svizzera