Svizzera, 05 maggio 2021

La SEM potrà controllare i telefonini dei richiedenti l'asilo (ma solo con il loro consenso)

Con 123 voti contro 65 il Consiglio nazionale ha accolto martedì una modifica di legge che permetterà alla Segreteria di Stato della migrazione (SEM) di controllare i telefonini o gli altri dispositivi mobili dei richiedenti l’asilo.

La modifica di legge, che dovrà essere approvata anche dal Consiglio di Stati, nasce da un’iniziativa parlamentare del consigliere nazionale UDC Gregor Rutz.

Una volta entrata in vigore consentirà alla SEM di accedere ai dati dei telefonini dei richiedenti l’asilo con lo scopo di risalire alla loro identità, nel caso in cui essi non abbiano dei documenti.

Il blocco rosso-verde ha tentato di opporsi alla modifica di legge, sostenendo che il controllo dei telefonini rappresenterebbe “una grave violazione della privacy” dei richiedenti l’asilo. Ma la maggioranza del parlamento è stata di altro avviso.

Tuttavia, al contrario di quanto chiesto da Rutz, il parlamento ha deciso che il controllo dei telefonini potrà avvenire solamente con il consenso dei diretti interessati. I richiedenti l’asilo che dovessero avere qualcosa da nascondere potranno quindi rifiutarsi di consegnare il proprio telefonino alla SEM.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Agenti di sicurezza aggrediti in centro per richiedenti l'asilo, condannati 9 ospiti

Nove ospiti del centro federale per richiedenti l'asilo di Gouglera, nel canton Friborgo, sono stati condannati per aver mincciato e aggredito degli agenti di sicurez...
07.07.2021
Svizzera

Latitante arrestato mentre prende il treno alla stazione di Chiasso

Un 28enne marocchino, che deve scontare una pena di cinque anni in Italia, è stato arrestato giovedì mattina alla stazione di Chiasso. Come riporta La Re...
03.07.2021
Ticino

Richiedente l'asilo sgozza un uomo a Losanna: “Soffre di stress per la guerra nel suo paese”

Un 42enne cittadino somalo è stato condannato oggi a Losanna a 12 anni di prigione, per aver sgozzato un amico fuori da un locale notturno nel 2017. Il minister...
03.07.2021
Svizzera