Ticino, 30 aprile 2021

Decisione di non luogo a procedere

Richiamate le segnalazioni del deputato al Gran Consiglio Matteo Pronzini per possibili elementi di rilevanza penale in relazione al riscatto di misure di previdenza da parte di alcuni membri del Consiglio di Stato, il Ministero pubblico comunica che le valutazioni penali sono giunte a conclusione.

Dopo aver esaminato la fattispecie per verificare l'eventuale sussistenza del reato di abuso di autorità (articolo
312 del Codice penale), il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato il 29 aprile 2021 un decreto di non luogo a procedere.

In concreto, sulla scorta di un attento esame degli atti all'incarto, delle procedure e del materiale legislativo sviluppatisi negli anni, è stato stabilito che non risultano adempiuti gli elementi costitutivi del reato ipotizzato. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Guarda anche 

“Job mentor”: un innovativo progetto per favorire il collocamento dei disoccupati over-50

Innovazione e sostegno mirato: sono questi gli elementi cardine che guidano l’evoluzione delle misure a sostegno dei disoccupati iscritti al Servizio pubblico di co...
06.05.2021
Ticino

Nuovi obblighi per le datrici e i datori di lavoro di eseguire un’analisi della parità salariale

A pochi giorni dalla festa delle lavoratrici e dei lavoratori, la Commissione consultiva per le pari opportunità tiene a ricordare che, entro il 30 giugno 2021, le...
06.05.2021
Ticino

La situazione Covid in Ticino: 62 contagi e nessun decesso

Contagi in linea con quelli dei giorni scorsi, seppur il dato è il più alto da inizio settimana. Si registrano oggi 62 contagi da Covid in Ticino, non ci so...
06.05.2021
Ticino

Decreto d'accusa per due agenti della Comunale di Lugano

Il Ministero pubblico comunica che il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato due decreti d'accusa nei confronti di altrettanti agenti della Polizia della Citt&...
05.05.2021
Ticino