Svizzera, 27 aprile 2021

Chiede perizia sul radar che lo ha "flashato", la sanzione gli viene ridotta perchè era tarato male

Non ci credeva molto un automobilista bernese ripreso da un radar mentre guidava a 110km/h che aveva chiesto una perizia sull'apparecchio installato tra Courrendlin e Choindez, due comuni del canton Giura. Ma avendo in passato avuto "un bel po' di problemi" con la sua patente, ha provato il tutto per tutto. E, come riporta "Le Quotidien Jurassien", la fortuna gli ha sorriso in quanto la perizia ha rilevato che la polizia giurassiana non aveva installato in modo ottimale il suo dispositivo di misurazione.

In un tratto stradale limitato a 80 km/h, l'automobilista viaggiava a 116 km/h, cioè 110 km/h dopo aver dedotto i 6 km/h di tolleranza. Su richiesta del cittadino berne, lo scorso autunno, la Procura del Giura ha quindi affidato la perizia all'Istituto federale di metrologia. Il verdetto era lungo 16 pagine: l'autista guidava a 109, 413 km/h, una cifra arrotondata per difetto a 109 km/h. "I
funzionari della polizia avrebbero dovuto notare il muro di cemento inclinato in primo piano e posizionare lo strumento di misurazione più indietro nel tunnel", hanno detto gli esperti. La posizione dello strumento di misura "non è stata scelta in modo ottimale" e di conseguenza il radar non poteva misurare con esattezza la velocità del conducente.

Di conseguenza, per un solo chilometro orario, l'automobilista, guidando al di sotto dei 110km/h, non è più considerato un pericolo e la sua sanzione è stata notevolmente ridotta. La patente gli sarà ritirata per un solo mese invece di tre e la multa sarà ridotta, così come le aliquote giornaliere sospese. Ultimo ma non meno importante: il "reato" non sarà registrato sul suo casellario giudiziale. Il costo della perizia, interamente fatturata allo Stato, è di 2325 franchi.

Guarda anche 

Si prende una multa di 10'000 franchi per essersi addormentato sulla corsia d'emergenza

Un automobilista residente nel canton Argovia ha pagato caro l'essersi addormentato sulla corsia d'emergenza dell'autostrada A2, a Stans nel canton Nidwaldo. ...
03.09.2023
Svizzera

Automobilista arrestato dopo aver commesso 47 infrazioni

La polizia cantonale bernese è riuscita a identificare e arrestare un uomo, oggi 40enne, che al volante di un quad ha commesso 45 reati per eccesso di velocit&agra...
04.07.2023
Svizzera

Un eccesso di velocità gli costa la patente, una multa salta e una condanna al carcere

È costato caro a un 30enne un eccesso di velocità in un centro abitato nel canton Giura. L'uomo, residente a Basilea, è stato ripreso a guidare a...
30.06.2023
Svizzera

“Basta sanzionare chi segnala controlli radar”

Chi segnala la presenza di radar su Internet non deve più essere sanzionato. È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che in una mozione chi...
03.05.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto