Svizzera, 15 aprile 2021

Espulsi dalla Svizzera i tre giocatori che picchiarono un arbitro

Cartellino rosso per i tre giocatori kosovari del FC Tordoya che nel 2018 aggredirono brutalmente un arbitro, durante una partita di quinta lega al centro sportivo di Evaux, nel canton Ginevra (vedi articolo correlato).

I giudici hanno infatti deciso di condannare tutti e tre gli imputati a pene sospese con la condizionale (15,12 e 12 mesi) ma anche all’espulsione dalla Svizzera per cinque anni.

A nulla sono valse le rimostranze dei rispettivi avvocati difensori, i quali si erano appellati all’unità familiare, avendo tutti e tre gli imputati moglie e figli in Svizzera.

I giudici si sono dimostrati inflessibili, vista la gravità dei fatti. I tre kosovari avevano infatti colpito con calci e pugni l’arbitro anche quando questi era a terra, facendogli perdere conoscenza. Una brutale aggressione che aveva suscitato particolare scalpore e che aveva spinto tutti gli arbitri ginevrini a incrociare le braccia in segno di protesta.

Guarda anche 

Si incide (male) una svastica e s'inventa un'aggressione razzista, ma la polizia non ci crede e lo denuncia

Un dipendente francese di un bar di Neuchâtel aveva raccontato su Internet di essere stato vittima di un attacco a sfondo razziale mentre portava a spasso il suo pa...
20.05.2022
Svizzera

A processo per aver dato da mangiare al gatto della vicina, viene assolta

Una 59enne di Eglisau, nel canton Zurigo, è stata processata per la singolare accusa di aver dato da mangiare al gatto della vicina, nonostante quest'ultima fo...
20.05.2022
Svizzera

La popolazione non può opporsi al taglio di un albero, secondo il Tribunale federale

Sovente, quando un comune sta per abbattere uno o più alberi, fra la popolazione si sollevano voci contrarie. È successo recentemente anche a Zofingen, nel ...
20.05.2022
Svizzera

Frontaliere licenziato per essere andato in palestra durante il lavoro, si vendica sul collega che l'ha segnalato

Un frontaliere francese non ha apprezzato che la sua assenza fosse stata segnalata da un collega e ha deciso di risolvere la controversia e lo ha quindi aggredito finch&e...
17.05.2022
Mondo