Ticino, 08 aprile 2021

Ex Macello, nessuna richiesta di mediazione

Lunedì 12 aprile scade il termine di 20 giorni per liberare gli spazi dell’ex Macello, come comunicato dal Municipio agli occupanti con disdetta formale della convenzione del 18
dicembre 2002 sottoscritta tra Città, Cantone e Associazione Alba.

Lo fa presente in una nota il Municipio, che spiega quali saranno i prossimi passi: "Se entro tale termine
gli spazi non saranno liberati, la procedura seguirà il suo corso come previsto dalla legge. In particolare, è prevista una diffida con la fissazione di un ultimo breve termine per lo sgombero prima dell’esecuzione d’ufficio".

"A oggi non è giunta alcuna richiesta di mediazione all’Esecutivo", aggiunge il Municipio.

Guarda anche 

Riaprono le porte del Casinò Lugano allo scoccare della mezzanotte

Lugano, Venerdì 16 aprile 2021: Riapre domenica 18 aprile alle 24.00, dopo più di quattro mesi di chiusura, il Casinò Lugano. “&Egra...
17.04.2021
Ticino

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

 Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, sabato 17 aprile, si contano ...
17.04.2021
Ticino

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

Il Presidente del Consiglio di Stato in viaggio di lavoro a Roma

Dal 18 al 20 aprile, il Presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi sarà impegnato in un viaggio di lavoro a Roma: il programma prevede la sottoscrizione di un ...
16.04.2021
Ticino