Ticino, 26 marzo 2021

Abusò di una donna a Paradiso: pensionato condannato ed espulso

Un 69enne bosniaco è stato condannato oggi a Lugano a sedici mesi di detenzione, sospesi con la condizionale, e a cinque anni di espulsione dalla Svizzera, per aver abusato sessualmente di una 32enne sua connazionale.

I fatti, come riferisce il portale de La Regione, sono avvenuti nel novembre scorso a Paradiso. L’uomo conosceva da anni la sua vittima e sapeva che era affetta da una debilità mentale di tipo medio grave.

Tuttavia quel giorno, dopo averla incontrata sulla pubblica via a Paradiso, l’aveva trascinata in un luogo discosto per poi toccarla nelle parti intime e baciarla sulla bocca contro la sua volontà.

“Ha sfruttato la vititma come un oggetto” ha sostenuto la giudice Francesca Verda Ciocchetti, che ha pure condannato l’uomo a versare 1000 franchi alla vittima per torto morale.

Guarda anche 

Causa un incidente con un ferito, dovrà lasciare la Svizzera per 5 anni

Un automobilista kosovaro dovrà lasciare la Svizzera per almeno 5 anni per aver causato un incidente in cui era rimasta ferita la persona con cui viaggiava e c'...
21.07.2021
Svizzera

Uccise il compagno perchè non voleva più sposarsi, condannata a 7 anni di carcere e espulsione

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di una donna che aveva ucciso il suo compagno a coltellate nel settembre 2018 a Veyras, nel canton Vallese. I due, 40enne cit...
15.07.2021
Svizzera

Richiedente l'asilo sgozza un uomo a Losanna: “Soffre di stress per la guerra nel suo paese”

Un 42enne cittadino somalo è stato condannato oggi a Losanna a 12 anni di prigione, per aver sgozzato un amico fuori da un locale notturno nel 2017. Il minister...
03.07.2021
Svizzera

Il marito la trovò con l’amante, che tentò di uccidere: ora lei deve lasciare il Ticino

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso presentato da una cittadina colombiana, patrocinata dall’avvocato Massimo Quadri, contro la decisione delle autorit&agr...
01.07.2021
Svizzera