Ticino, 26 marzo 2021

Abusò di una donna a Paradiso: pensionato condannato ed espulso

Un 69enne bosniaco è stato condannato oggi a Lugano a sedici mesi di detenzione, sospesi con la condizionale, e a cinque anni di espulsione dalla Svizzera, per aver abusato sessualmente di una 32enne sua connazionale.

I fatti, come riferisce il portale de La Regione, sono avvenuti nel novembre scorso a Paradiso. L’uomo conosceva da anni la sua vittima e sapeva che era affetta da una debilità mentale di tipo
medio grave.

Tuttavia quel giorno, dopo averla incontrata sulla pubblica via a Paradiso, l’aveva trascinata in un luogo discosto per poi toccarla nelle parti intime e baciarla sulla bocca contro la sua volontà.

“Ha sfruttato la vititma come un oggetto” ha sostenuto la giudice Francesca Verda Ciocchetti, che ha pure condannato l’uomo a versare 1000 franchi alla vittima per torto morale.

Guarda anche 

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere in...
20.07.2022
Svizzera

In assistenza, vince alla lotteria ma "dimentica" di segnalarlo: condannato e espulso

Un bel colpo di fortuna, seguito da altrettanta sfortuna solo qualche anno dopo. Un cittadino francese residente nel canton Giura aveva vinto un premio di 10'000 fran...
14.06.2022
Svizzera

A 86 anni si fa espellere dalla Svizzera per frode alle assicurazioni sociali

Una cittadina italiana di 86 anni è stata giudicata colpevole di frode multipla dal Tribunale penale di Lucerna. Secondo quanto riporta "20 Minuten", tra...
13.06.2022
Svizzera

Transgender tedesca in assistenza espulsa dal Ticino: "Non è discriminazione"

Espulsa una prima volta nel 2016 poiché da tempo in assistenza, una cittadina tedesca residente in Ticino era riuscita a ottenere ragione al Tribunale federale e f...
05.06.2022
Ticino