Svizzera, 24 marzo 2021

3'151 richiedenti l'asilo hanno commesso reati nel 2020

Cala la criminalità in Svizzera e calano le nuove domande d'asilo, ma non cala il numero di richiedenti l’asilo che commettono reati.

Come si evince dai dati pubblicati dall’Ufficio federale di giustizia, l’anno scorso sono stati 3'151 i richiedenti l’asilo imputati per reati al Codice penale. Un risultato praticamente uguale a quello del 2019, quando i richiedenti l’asilo accusati di aver commesso dei crimini erano stati 3'163.

La nazionalità più rappresentata tra gli imputati è quella afgana (487 imputati), davanti a quella algerina (444 imputati) ed eritrea (403 imputati).

Per quanto riguarda i reati, si annoverano in particolare 1922 imputati per reati contro il patrimonio, 890 per reati contro la vita e l’integrità delle persone, nonché 254 per reati contro l’integrità sessuale.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera

Espulsi dalla Germania, tre criminali afghani fanno ritorno con un volo d'evacuazione

Da quando i talebani hanno preso il potere in Afghanistan, migliaia di persone sono state evacuate dal paese asiatico o sono in attesa di essere evacuate. In Svizzer...
25.08.2021
Mondo

Costringevano dei rom a mendicare per conto loro, cinque arresti

Cinque cittadini bulgari sospettati di sfruttare i rom costringendoli a mendicare sono stati arrestati dalla polizia ginevrina e vodese negli scorsi giorni. La brigata pe...
24.08.2021
Svizzera