Svizzera, 21 marzo 2021

Salva il cane dall'annegamento, lui ricambia il favore dopo che è caduta in acqua

Una 69enne svizzerotedesca Svizzera è sfuggita per un pelo alla morte mercoledì scorso a Luterbach (SO). Come riportato dal "Blick", la sua passeggiata lungo il fiume Emme in compagnia del suo cane si è quasi trasformata in una tragedia. "Mi stavo divertendo a lanciargli un bastone. A un certo punto, ha preso troppo slancio ed è caduto in acqua. Non poteva uscire e nuotava controcorrente".

Senza più fiato, il suo cagnolino stava andando sempre più alla deriva e a un certo punto faceva fatica a tenere la testa fuori dall'acqua. "Non potevo lasciarlo morire! Sono scesa fino al bordo dell'acqua e mi sono aggrappata a una radice per tirarlo fuori dal fiume". Tuttavia, una volta che il suo cane è stato salvato, la radice ha ceduto. "Non potevo uscire. Mi sono aggrappata a un albero. Il mio cane abbaiava a squarciagola", ha raccontato al quotidiano svizzerotedesco.

Nonostante la situazione allarmante, la 69enne è riuscita a mantenere la calma. Si è ricordata di aver portato con sé il suo nuovo cellulare impermeabile. L'ha tirato fuori dalla tasca e ha avvertito le forze dell'ordine. Gli agenti sono arrivati rapidamente sulla scena ma hanno avuto difficoltà a trovare la donna tedesca perché non era riuscita a spiegare loro esattamente dove si trovava: "Non riuscivo a sentire nulla sotto lo stomaco. E il mio cane nel frattempo era scomparso".

Dopo circa 30 minuti in acqua, un poliziotto l'ha finalmente trovata grazie al suo cane, che l'ha condotto dalla sua padrona. La donna è stata portata in ospedale in stato di ipotermia. "La mia temperatura corporea era scesa a 26 gradi". Per fortuna, le sue condizioni si sono rapidamente stabilizzate. Lei e il suo cane stanno bene.

Il poliziotto che è venuto in suo aiuto è sollevato che tutto sia andato bene: "È bello salvare la vita di qualcuno. È stata molto fortunata perché l'acqua aveva solo cinque gradi".

Guarda anche 

71enne si sente male: salvato dai suoi due cani

CUMBIA (Gbr) – Salvato letteralmente dai suoi cani: si è così conclusa con un lieto fine la storia di un 71enne che si trovava con i suoi labrador al ...
04.11.2021
Magazine

Aveva investito un ciclista durante un sorpasso, condannato a tre anni e 8 mesi di carcere

Un automobilista residente nel canton Giura responsabile di un incidente nel giugno 2019 è stato condannato a tre anni e otto mesi di prigione per tentato omicidio...
22.10.2021
Svizzera

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera

Annegamento evitato

Durante la giornata di ieri è avvenuto un salvataggio molto fortunato alla foce del Cassarate. Sì perché la presidente della Salvataggio Paradiso,...
27.07.2021
Ticino