Ticino, 18 marzo 2021

Incendio in Via Nassa, era intenzionale?

Con riferimento all'incendio scoppiato a Lugano in via Piazzetta San Carlo il 12.02.2021 in uno stabile adibito a negozio e a magazzino, il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che sono stati arrestati un 34enne cittadino italiano residente nel Luganese, un 43enne e una 47enne, entrambi cittadini italiani residenti in Italia.

L'arresto è giunto al termine di una articolata attività investigativa coordinata
dalla Polizia cantonale con il supporto tecnico della Polizia Città di Lugano. Le principali imputazioni, promosse a vario titolo e a seconda dei ruoli, sono quelle di incendio intenzionale e tentata truffa. 

Spetterà al Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) valutare la sussistenza dei presupposti per la conferma dell'arresto. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo

Guarda anche 

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

 Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, sabato 17 aprile, si contano ...
17.04.2021
Ticino

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

Il Presidente del Consiglio di Stato in viaggio di lavoro a Roma

Dal 18 al 20 aprile, il Presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi sarà impegnato in un viaggio di lavoro a Roma: il programma prevede la sottoscrizione di un ...
16.04.2021
Ticino

Frontaliere scappa dai doganieri e provoca un frontale

Stava scappando dai doganieri, il 28enne cittadino italiano residente in Italia che ha causato uno scontro frontale oggi attorno alle 12.30 su via Tarchini a Balerna. ...
16.04.2021
Ticino