Svizzera, 17 marzo 2021

USA, sparatoria ad Atlanta causa 8 morti

Otto persone, tra cui sei donne asiatiche, sono state uccise martedì in tre saloni di massaggio della zona di Atlanta, ha detto la polizia, annunciando l'arresto di un sospetto.

Un portavoce della polizia locale ha detto all'AFP che dopo aver esaminato i filmati delle telecamere a circuito chiuso, "è altamente probabile" che lo stesso tiratore sia stato coinvolto in tutti e tre gli attacchi. Anche la polizia federale americana, l'FBI, è coinvolta nell'indagine.

La prima sparatoria, che ha lasciato quattro morti e due feriti, ha avuto luogo intorno alle 17:00 ora locale (10:00 ora svizzera) in un salone di massaggi a circa 50 km da Atlanta, la più grande città del sud-est dello stato americano della Georgia, ha detto un portavoce della
polizia della contea, come citato dal quotidiano "Atlanta Journal-Constitution". Più tardi nel pomeriggio, altre due sparatorie hanno lasciato quattro persone morte in due saloni di massaggio vicini ad Atlanta, ha detto la polizia della città in una dichiarazione inviata all'AFP.


"All'arrivo, gli agenti hanno trovato tre donne decedute all'interno (del salone di massaggi) per ferite d'arma da fuoco visibili. Ancora sulla scena, gli agenti sono stati informati degli spari dall'altra parte della strada", dove hanno trovato un'altra donna morta, dice la dichiarazione.
Un sospetto, il 21enne Robert Aaron L., è stato arrestato dopo un inseguimento in auto a più di 150 miglia a sud di Atlanta. È in custodia da martedì sera.

Guarda anche 

Atterraggio d’emergenza avvolto nel mistero: co-pilota trovato morto a 48km dall’aeroporto

RALEIGH-DURHAM (USA) – Sta diventando un vero e proprio giallo l’atterraggio di emergenza di un velivolo nel North Carolina. I media americani raccontano che ...
31.07.2022
Mondo

Dramma di Stabio: la donna è fuori pericolo

STABIO – È fuori pericolo la donna che ieri sera a Stabio è stata raggiunta da un colpo di pistola esploso dall’ex compagno. Lo ha confermato a ...
26.07.2022
Ticino

Detenuta trans: incinta le due compagne di cella

NEW JERSEY (USA) – In un carcere femminile nel New Jersey, una 27enne detenuta transgender, Demi Minor, ha avuto rapporti sessuali con altre due compagne di cella c...
24.07.2022
Magazine

Prima il covid, poi la guerra. Lei ucraina, lui canadese: marito e moglie non si vedono dal 2019

KIEV (Ucraina) – Una cosa da non credere. Una storia che ha dell’incredibile: marito e moglie separati da due anni e mezzo prima dal covid, poi dalla guerra. ...
14.07.2022
Magazine