Sport, 14 marzo 2021

Calcio e covid: vaccino regalato ai tifosi che tornano allo stadio

Lo Zenit San Pietroburgo ha deciso di offrirlo a tutti coloro che compreranno un biglietto per le partite da qui e fine stagione

SAN PIETROBURGO (Russia) – Dopo aver riaperto praticamente tutto in estate, la Russia non ha più richiuso praticamente nulla. In barba alla famigerata seconda ondata del Covid, puntando tutto sul vaccino Sputnik V. E così, da San Pietroburgo arriva un’interessante idea per ricominciare a ripopolare gli stadi durante le partite: vaccino in regalo a coloro che comprano il biglietto per la partita.
 
Lo Zenit, attraverso i propri profili social, ha annunciato che “lo Sputnik V sarà disponibile per tutti i presente al match al di sopra
dei 18 anni. Portate con voi passaporto e la tessera sanitaria, vi verrà chiesto di essere visitati da un medico per l’approvazione alla vaccinazione”.
 
Un piano vaccinale iniziato ieri, sabato 13 marzo, che proseguirà per tutta la stagione. Lo Zenit contribuirà così ad accelerare la campagna vaccinale russa. Inoltre il club fornirà a tutti gli spettatori dispositivi di protezione individuale, che saranno distribuiti dai volontari.
 
E invece alle nostre latitudini la situazione, purtroppo, la conosciamo…

Guarda anche 

Il Lugano sarà bruttino, ma torna a vincere

LUGANO – Certo, se si vuole il calcio champagne, è meglio guardare altrove, ma è innegabile che quando il Lugano gioca questo tipo di partite, in cui ...
22.04.2021
Sport

SuperLega – Uefa – Fifa: un duello a suon di soldi (e minacce) che fa discutere

LUGANO – Arsenal, Atletico Madrid, Barcellona, Chelsea, Manchester City, Inter, Juventus, Liverpool, Milan, Real Madrid, Tottenham e Manchester United da una parte....
20.04.2021
Sport

YB intrattabile e campione. Per il Lugano non c’è storia

BERNA – Forse la voglia e la fame di chiudere la questione titolo, specie dopo aver abbandonato a sorpresa l’obiettivo doppietta campionato-Coppa Svizzera, ha...
19.04.2021
Sport

“Volevamo portare l’ACB il più in alto possibile”

BELLINZONA - In tempo di pandemia e di “lontananza” dal calcio che conta, a Bellinzona ci si affida (anche) ai ricordi dei tempi che furono: gli Anni Ses...
20.04.2021
Sport