Ticino, 09 marzo 2021

"La misura è colma, giovedì il Municipio voterà sullo sgombero del Molino"

Per il sindaco di Lugano Marco Borradori "la misura è colma" e il Municipio deve esprimersi sull sgombero del Molino. È questo, in sostanza, il commento di Marco Borrdadori dopo la manifestazione non autorizzata di lunedì sera in stazione a Lugano, manifestazione degenerata in scontri con la polizia dopo che i partecipanti hanno cercato di occupare i binari.

Secondo un comunicato della polizia cantonale i manifestanti erano circa una sessantina. "Alcuni di loro – si legge - hanno creato disordini e lanciato a più riprese oggetti in direzione degli agenti. Tutti i partecipanti sono stati controllati e in seguito rilasciati e la loro posizione è al vaglio degli inquirenti. La situazione si è normalizzata poco dopo le 20.30".

E se non sono stati effettuati arresti, ci penserà forse il Municipio a sanzionare l'evento non organizzato. “Quanto è avvenuto è inaccettabile”, dichiara il sindaco di Lugano al portale Liberatv.
“E lo è ancora di più in un periodo terribile come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia, dove di tutto abbiamo bisogno meno che di atti di violenza di questo
genere. Mi fa anche rabbia pensare alle persone che aspettavano di tornare a casa dopo una giornata di lavoro e invece hanno dovuto aspettare i comodi di questi signori….D’altra parte il concetto di democrazia e libertà di queste persone, come dimostra l'idea di protestare contro un voto popolare, è assai diversa da quella della nostra comunità”.

“Per quanto mi riguarda - prosegue il sindaco di Lugano - la corda era già tesa al limite dopo l’ultimo episodio di violenza a Molino Nuovo, qualche mese fa. Ora si è spezzata definitivamente”. Nel mirino del sindaco c’è il centro sociale il Molino e il braccio di ferro che va avanti da anni con gli autogestiti.

“Ad ottobre - conclude Borradori - avevamo chiesto un rapporto alla polizia comunale sulle opzioni legate allo sgombero. Il rapporto è pronto. Giovedì lo analizzeremo e chiederò al Municipio di prendere finalmente una decisione, perché così non si può più andare avanti.  Personalmente ero favorevole allo sgombero già ad ottobre e giovedì esprimerò lo stesso parere”.

Guarda anche 

Weekend lungo da 0 punti: Ambrì e Lugano si leccano le ferite

LUGANO - Si chiude con una doppia sconfitta il weekend dei leventinesi. Dopo il kappaò interno contro i campioni svizzeri del Ginevra, ieri sera sono stati battuti...
26.11.2023
Sport

FCL maramaldo! Yverdon asfaltato

YVERDON - Bell’ amico Croci Torti! La sua squadra, che nonvinceva più in campionato da fine settembre, haletteralmentea asfaltato l&rsquo...
26.11.2023
Sport

Geo Mantegazza, numero 1: visionario e rivoluzionario

LUGANO - Abbiamo due ricordi molti personali dell’ex presidente Geo Mantegazza: li conserviamo gelosamente dentro il nostro cuore, perché sono...
20.11.2023
Sport

Weekend da sballo: 12 punti per le ticinesi

LUGANO - Che weekend per le squadre ticinesi! Ambrì Piotta e Lugano hanno conquistato il massimo a disposizione, ovverossia 12 punti. I leventinesi, dopo aver...
19.11.2023
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto