Svizzera, 06 marzo 2021

Razzie per oltre 230'000 franchi, condannati ed espulsi tre giovani

Nel giro di sei mesi hanno messo a segno 23 colpi, per una refurtiva del valore complessivo di oltre 230’000 franchi. Hanno iniziato rubando computer portatili nelle scuole per poi specializzarsi nei negozi di elettronica.

Ieri i nove componenti della banda sono stati processati al Tribunale distrettuale di Baden (AG). Tutti e nove sono stati condannati. Tre di loro, ritenuti i principali responsabili dei furti, saranno inoltre espulsi dalla Svizzera.

Come si legge sulla Aargauer Zeitung, il leader della banda era un 21enne kosovaro, che ieri è stato condannato
a quattro anni di detenzione. Inoltre una volta uscito dal carcere dovrà lasciare la Svizzera, nonostante sia nato e cresciuto in questo paese.

Dovrà lasciare la Svizzera dopo aver scontato quattro anni di detenzione anche un altro 21enne. Mentre un 24enne iracheno è stato condannato a una pena leggermente più lieve, ma anche lui sarà espulso appena uscito dal carcere.

Gli altri sei membri delal banda potranno invece restare in Svizzera. Tutti e sei eviteranno inoltre il carcere essendo stati condannati a pene sospese.


Guarda anche 

Tenta di rapinare una banca con un curioso travestimento da donna

Mercoledì 13 luglio 2022, poco dopo le 15.00, una persona non identificata è entrata nella filiale della banca Raiffeisen di Lenzburgerstrasse a Mellinge...
14.07.2022
Svizzera

Pensionato condannato a pagare una pesante multa per aver aggredito un controllore

Lo scorso agosto si è verificato un curioso incidente nel canton Argovia. Un martedì pomeriggio, un anziano si è recato in autobus alla stazione d...
05.07.2022
Svizzera

Manca l'entrata del tunnel e si schianta sulla parete all'ingresso

Sabato mattina presto, intorno all'1.45, la polizia argoviese ha ricevuto una chiamata di emergenza a causa di un veicolo in fiamme dopo aver urtato una delle pareti ...
21.05.2022
Svizzera

La popolazione non può opporsi al taglio di un albero, secondo il Tribunale federale

Sovente, quando un comune sta per abbattere uno o più alberi, fra la popolazione si sollevano voci contrarie. È successo recentemente anche a Zofingen, nel ...
20.05.2022
Svizzera