Ticino, 24 febbraio 2021

Condannato ed espulso per l'accoltellamento all'Aldi di Pregassona

È stato condannato a 6 anni di carcere e a 10 anni di espulsione dalla Svizzera, il 38enne iracheno che lo scorso 20 luglio accoltellò un connazionale in pieno giorno, sul parcheggio del supermercato Aldi di Pregassona.

In aula a Lugano l’imputato ha provato a difendersi sostenendo di aver agito per autodifesa. Ma il giudice Amos Pagnamenta non gli ha creduto. Del resto anche i video diffusi sui social network smentiscono la versione del 38enne. L’uomo, che ha agito per gelosia, ha rischiato di uccidere la vittima, il nuovo compagno della sua ex moglie. Solo per circostanze fortuite si è evitata la tragedia.

Il giudice ha così accolto quasi integralmente l’atto d’accusa del procuratore pubblico Roberto Ruggeri. Tuttavia la vicenda potrebbe non chiudersi qui. L’avvocato difensore del 38enne iracheno, Niccolò Giovannettina, non ha escluso di ricorrere in appello.

Guarda anche 

Derubava i clienti FFS mettendo un fazzoletto nel distributore di biglietti

Un cittadino francese residente a Ginevra è riuscito a sottrarre circa 2'000 franchi a clienti delle FFS bloccando l'erogatore del resto dei distributori d...
13.09.2021
Svizzera

Donna accoltellata dal figlio durante una lite nel canton Argovia

Venerdì 10 settembre, verso 7.45 del mattino, la polizia argoviese e i servizi di soccorsi sono stati chiamati a intervenire in una casa a Erlinsbach, nel canton A...
10.09.2021
Svizzera

Rifugiato afghano ferisce gravemente una giardiniera a Berlino, "infastidito nel vedere una donna lavorare"

Un rifugiato afghano ha aggredito sabato una donna che stava lavorando in un parco di Berlino. Secondo quanto riferito, l'uomo era infastidito dal fatto che una donna...
06.09.2021
Mondo

Aveva danneggiato antenne radio e veicoli militari, estremista di sinistra dovrà risarcire 250'000 franchi di danni

Un estremista di sinistra di 30 anni arrestato nel gennaio 2019 nel canton Zurigo per aver danneggiato diversi veicoli della polizia e antenne telefoniche è stato ...
05.09.2021
Svizzera