Svizzera, 24 febbraio 2021

Condannato il richiedente l'asilo che diede fuoco al centro asilanti

È stato condannato a cinque anni e mezzo di detenzione, il 38enne di nazionalità turca che nell’aprile 2019 diede fuoco al centro per richiedenti l’asilo respinti di Oftringen (AG). Una volta uscito dal carcere, all’uomo sarà inoltre vietato per dieci anni l’ingresso in Svizzera, come riferisce la Aargauer Zeitung.

Il suo avvocato difensore, Mustafa Bayrak, ne aveva chiesto l’assoluzione per mancanza di prove certe che fosse stato effettivamente lui ad appiccare il fuoco. Ma la corte ha invece accolto integralmente l’atto d’accusa del procuratore Adrian Brechbühl.

Il 38enne è così stato riconosciuto colpevole di aver incendiato la struttura nella quale era ospitato, causando danni per 680'000 franchi e soprattutto rischiando di uccidere gli altri richiedenti l’asilo. Tre di loro furono ricoverati per intossicazione.

Lui invece fu l’unico a mancare all’appello dopo l’incendio. Era infatti fuggito in Olanda, dove venne in seguito arrestato ed estradato.

L’imputato è stato inoltre riconosciuto colpevole di aver minacciato con un coltello ed estorto 900 franchi a un uomo che gli aveva fatto delle avances omosessuali, la stessa sera in cui diede fuoco al centro per richiedenti l’asilo.

Guarda anche 

Condannato a 13 anni di carcere per aver ucciso un'anziana nel 1998

La polizia zurighese aveva scoperto il corpo di una donna di 86 anni nella sua villa a Küsnacht. La vedova era stata ritrovata sdraiata nella lavanderia con le bracc...
25.11.2021
Svizzera

Vendeva funghi "miracolosi", il TF condanna un medico

Una dottoressa naturopata è stata deferita al tribunale del Giura per aver attribuito virtù terapeutiche al consumo dei suoi funghi. Il servizio giurassiano...
24.11.2021
Svizzera

Picchiato fino all'invalidità per delle avances, carcere e espulsione per l'aggressore

Un cittadino portoghese è stato condannato a 51 mesi di reclusione dal tribunale regionale del Giura-Seeland bernese per un violento atto di gelosia, condanna asso...
20.11.2021
Svizzera

Aveva aggredito e stuprato una donna su un treno a Zurigo, richiedente l'asilo condannato e espulso

L'episodio risale a marzo 2020: tre richiedenti asilo nordafricani attaccano una donna di mezza età nel vagone ristorante di un treno e la derubano, poco prima...
19.11.2021
Svizzera