Svizzera, 13 febbraio 2021

Berna: vandalizzata un’esposizione perché l’artista è un poliziotto

Una galleria d’arte è stata presa di mira dai vandali, domenica sera a Berna. Ignoti hanno lanciato della pittura contro la vetrina del locale, mentre l’artista Mayo Irion si trovava al suo interno.

I vandali, come ha riferito Tele Bärn, hanno incollato su una finestra una lettera di rivendicazione con la quale hanno spiegato: "Ci siamo sentiti costretti a intervenire”.

A suscitare la rabbia dei vandali, spiega l’emittente, è
apparentemente il fatto che la galleria d’arte ospitasse l’esposizione di Mayo Irion, un artista che di lavoro fa il poliziotto nel canton Zurigo.

“Come se i lacchè blu dello Stato non avessero già spazio a sufficienza per esprimersi”, si leggeva infatti nella lettera di rivendicazione. “Non sono arrabbiato – ha reagito l’artista/poliziotto -, sono solo triste”. Egli intende continuare ad esporre le proprie opere.

Guarda anche 

Strappati 50 manifesti UDC, la polizia cerca testimoni

Circa 50 manifesti elettorali dell’UDC sono stati strappati o rimossi da parte di ignoti tra giovedì 11 e venerdì 12 febbraio in quattro comuni del ca...
13.02.2021
Svizzera

“Grande passione e impegno: in Ticino si lavora bene”

LUGANO - Paolo Bernasconi, presidente del Volley Lugano, non ha dubbi: questo è un brutto momento, per cui bisogna stringere i denti e non perdere di vis...
02.02.2021
Sport

Una signora al comando in un mondo d’incertezza

BERNA - Florence Schelling è una persona dai modi e dai tratti gentili. Una rarità nel mondo dell’hockey: per tradizione (purtroppo), la mag...
01.02.2021
Sport

Presto test a tappeto in tutta la Svizzera?

I test a tappeto potrebbero presto essere realtà in tutta la Svizzera. O perlomeno essere estesi ad altri cantoni, dopo l'esperienza, giudicata positiva, del c...
16.01.2021
Svizzera