Ticino, 05 febbraio 2021

Boom di richieste per i test rapidi per poter andare in Italia

Un test per poter andare in Italia, a fare la spesa o per altri motivi. Da quando la Lombardia è tornata zona gialla, le undici farmacie sparse per il Ticino che possono effettuare i test rapidi hanno visto un aumento delle richieste.

Ci si testa e in un quarto d'ora si hanno i risultati. Il test rapido non è attendibile quanto un PCR in caso di persone con sintomi. Se infatti un sintomatico risulta positivo, è confermato che abbia il Covid, mentre se il test dice "negativo", i risultati devono essere confermati dal laboratorio. Spesso è la farmacia stessa a mandare il campione da analizzare, in modo che la persona non debba uscire ancora una volta. La maggior attendibilità del test rapido, per chi ha sintomi, è nei primi quattro giorni, quando la carica virale è più alta. 

In caso di positività, i dati vengono inviati all'Ufficio del Medico Cantonale, che fa partire il contact tracing per i contatti.

C'è anche la questione del rimborso. Il test viene pagato dalla Confederazione in presenza di sintomi. Se si decide di farlo per poter andare all'estero, allora il conto va saldato di tasca propria. Qualcuno prova a fare il furbo, fingendo sintomi. Ma a quel punto dovrebbe andare comunque in quarantena, se sintomatico, per cui alla fine di solito cambia idea e si rassegna a mettere mano al portafoglio, se lo scopo è poter varcare il confine. 

Guarda anche 

Ora sono 3 i comuni ticinesi con più frontalieri che abitanti

Anche Stabio è entrato nel ristretto novero dei comuni che contano più frontalieri che abitanti. Dai dati forniti oggi dall’Ufficio federale di statis...
27.02.2021
Ticino

Donna schiacciata contro un'auto da un furgone partito in retromarcia, ferita gravemente

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 14 in via Alle Zocche a Castel San Pietro vi è stato un incidente della circolazione stradale. Stando a una pri...
26.02.2021
Ticino

Riaprono le case per anziani

L’evoluzione stabile della situazione epidemiologica nelle comunità e la buona copertura vaccinale permettono di ulteriormente allentare le misure di protezi...
26.02.2021
Ticino

Tuto Rossi: "L’Ing. Gervasoni accusa il Municipio di avere mentito e addirittura tollerato l’uso di documenti falsi"

Interpellanza di Tuto Rossi al Comune di Bellinzona Ricevo le conclusioni dell’ingegner Fabio Gervasoni di fine 2020 che allego alla presente interpellanza. Que...
26.02.2021
Ticino