Svizzera, 15 gennaio 2021

Richiedente l'asilo minaccia il proprietario di un auto e poi morde un poliziotto

Mercoledì 13 gennaio la polizia della città di Winterthur ha arrestato un 24enne algerino che in precedenza aveva minacciato il proprietario di un’auto con un coltello e morso un poliziotto al braccio.
 
Come si legge in un comunicato della polizia zurighese, il 24enne algerino è ospite del centro per richiedenti l’asilo in attesa di rimpatrio di Urdorf (ZH). Mercoledì sera attorno alle 21.30 è stato sorpreso da un cittadino mentre stava rovistando
nella sua auto, in un posteggio sotterraneo. Vistosi scoperto, l’algerino ha minacciato il cittadino con un coltello e poi è fuggito a piedi verso la stazione ferroviaria di Winterthur.
 
Allarmata, la polizia ha rintracciato l’algerino su un treno in partenza dalla stazione di Winterthur. Condotto in centrale, l’uomo non si è mostrato collaborativo e, anzi, ha morso un poliziotto al braccio. È quindi stato denunciato al Ministero pubblico.

Guarda anche 

Banda di ladri sgominata a Winterthur

Quattro uomini – un 53enne svizzero, un 39enne algerino, un 22enne algerino e un 50enne tedesco – sono finiti in manette tra il 1° e il 2 marzo a Winterth...
03.03.2021
Svizzera

Faida tra bande di stranieri, sparatoria causa un ferito grave

Un ferito grave e due arresti. È il bilancio di una sparatoria che ha opposto due bande rivali domenica scorsa a Delémont (JU). Un gruppo di africani armati...
03.03.2021
Svizzera

Corriere ruba 115 pacchi: "Non sapevo dove consegnarli"

Un 44enne kosovaro senza permesso di soggiorno in Svizzera è comparso in aula venerdì a Pfäffikon con l’accusa di aver rubato 115 pacchi che avre...
01.03.2021
Svizzera

Zurigo: donna accoltellata da un richiedente l’asilo

Una donna è stata aggredita e ferita con un’arma da taglio, giovedì pomeriggio attorno alle 15.30 a Otelfingen, nel canton Zurigo. Il presunto aggr...
26.02.2021
Svizzera