Svizzera, 15 gennaio 2021

Richiedente l'asilo minaccia il proprietario di un auto e poi morde un poliziotto

Mercoledì 13 gennaio la polizia della città di Winterthur ha arrestato un 24enne algerino che in precedenza aveva minacciato il proprietario di un’auto con un coltello e morso un poliziotto al braccio.
 
Come si legge in un comunicato della polizia zurighese, il 24enne algerino è ospite del centro per richiedenti l’asilo in attesa di rimpatrio di Urdorf (ZH). Mercoledì sera attorno alle 21.30 è stato sorpreso da un cittadino mentre stava rovistando
nella sua auto, in un posteggio sotterraneo. Vistosi scoperto, l’algerino ha minacciato il cittadino con un coltello e poi è fuggito a piedi verso la stazione ferroviaria di Winterthur.
 
Allarmata, la polizia ha rintracciato l’algerino su un treno in partenza dalla stazione di Winterthur. Condotto in centrale, l’uomo non si è mostrato collaborativo e, anzi, ha morso un poliziotto al braccio. È quindi stato denunciato al Ministero pubblico.

Guarda anche 

Finta innamorata arrestata in stazione a Zurigo

Una 33enne rumena è finita in manette, poiché sospettata di aver ingannato un 78enne ed essersi fatta consegnare da lui oltre 160mila franchi. Come si le...
19.06.2021
Svizzera

Mario Fehr lascia il PS, i Giovani socialisti esultano: "Non era degno"

Il consigliere di Stato zurighese Mario Fehr, il più votato in assoluto alle elezioni cantonali del 2019, ha annunciato oggi la sua decisione di lasciare il Partit...
18.06.2021
Svizzera

Due donne aggredite sessualmente a Zurigo

Due aggressioni a sfondo sessuale sono avvenute nella notte tra venerdì e sabato scorso a Zurigo, nel Kreis 11, vicino alla fermata di Leutschenbach. La polizia ri...
17.06.2021
Svizzera

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo