Svizzera, 11 gennaio 2021

"Atteso un aumento significativo delle domande d'asilo"

Il numero di domande d'asilo in Svizzera lo scorso anno è stato nettamente inferiore alle aspettative. La Segreteria di Stato per le migrazioni (SEM) prevede tuttavia un nuovo aumento a medio termine a causa della pandemia.

L'anno scorso sono state presentate in Svizzera circa 11'000 domande d'asilo, riporta il segretario di Stato per la migrazione Mario Gattiker in un'intervista pubblicata lunedì sul "Blick". All'inizio dello scorso anno, il SEM prevedeva da 15'000 a 16'000 domande.

Grazie a queste cifre inferiori, il SEM ha risparmiato circa 160 milioni di franchi nel settore dell'asilo rispetto al budget 2020.

È probabile tuttavia che in futuro il numero delle domande d'asilo torni a salire a causa della pandemia di Coronavirus. Secondo Gattiker, possiamo aspettarci "un aumento significativo" del numero di richiedenti asilo in Europa a medio termine.

L'economia di molte regioni è stata indebolita dalla pandemia e a causa delle tensioni politiche interne che ne derivano, è probabile che ci sarà un aumento dell'emigrazione, che spingerà verso l'alto le cifre relative all'asilo, ha detto.

Il SEM non è il solo a fare questa valutazione, dice. Molte organizzazioni internazionali che lavorano nel campo dell'asilo si aspettano un aumento del personale dopo la fine della pandemia. È difficile stimare la portata di questo fenomeno oggi. La Svizzera deve essere ben preparata per questo", avverte Mario Gattiker.

Guarda anche 

Richiedente l'asilo pluricondannato e plurirespinto vince al TRAM

Da quando è arrivato in Svizzera, nel 2007, ha presentato cinque domande d’asilo, tutte respinte. È stato oggetto di diverse condanne penali, principa...
10.01.2021
Ticino

Al centro asilanti l'anno inizia con un accoltellamento

Il 2021 è iniziato nel segno della violenza, al centro federale d’asilo di Kreuzlingen (TG). Due ospiti, entrambi di nazionalità algerina, si sono acc...
02.01.2021
Svizzera

"In Italia dormivamo nei giardini pubblici", quindi possono restare in Svizzera

Potrà restare in Svizzera, almeno per ora, una famiglia di richiedenti l’asilo nigeriani che la Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) avrebbe voluto ri...
01.01.2021
Svizzera

Espulsa nel 1998, è ancora in Ticino

Una cittadina algerina cui è stato più volte ordinato di lasciare la Svizzera (la prima volta nel 1998) si trova ancora qui, illegalmente. E molto probabilm...
30.12.2020
Ticino